Friolo: due comunicati, il primo sui direttori Asl ed il secondo sulla legge Severino.

“D.G. asl, tutto bene quel che finisce bene. Ma i cittadini?"

Di seguito, una nota del consigliere regionale di Forza Italia e vicepresidente della III Commissione Sanità Maurizio Friolo.

“E così tutto bene quel che finisce bene. I direttori generali delle Asl sono arrivati alla conclusione del loro mandato senza affrontare lo scoglio anche mediatico della verifica di metà mandato prevista dalla legge, e a nulla è servito al sottoscritto chiedere ripetutamente gli atti, per correttezza nei confronti dei cittadini e dell’opinione pubblica. E alla fine del percorso hanno ricevuto dalla giunta -con un’unica eccezione- una bella promozione, non è dato sapere se per meriti effettivi e brillanti risultati conseguiti, oppure per volontà di non infierire (essendo prossimo il pensionamento), o per assicurare loro anche il premio di produttività finale.

Leggi tutto: Friolo: due comunicati, il primo sui...

Una dichiarazione del capogruppo Pd alla Regione Puglia, Pino Romano:

“La delibera per la riorganizzazione del sistema emergenza-urgenza nella nostra provincia, è la conferma della volontà del management della Asl Brindisi di tagliare ulteriori posti letto ospedalieri”.

Ne è convinto il capogruppo del Pd alla Regione Puglia, Pino Romano, secondo il quale nella delibera “manca una sia pur minima programmazione di rete e servizi che sia articolata sui territori, e in cui la scelta di non potenziarle l'ospedale di Ostuni come Dea (Dipartimento emergenza accettazione) di primo livello, lascia scoperti dal servizio una considerevole fascia di popolazione”. Per Romano, “se nella provincia di Brindisi resteranno un Dea di secondo livello, vale a dire il Perrino; un Dea di primo livello a Francavilla e solo un pronto soccorso a Ostuni, il Perrino di Brindisi scoppierà”.

Leggi tutto: Una dichiarazione del capogruppo Pd...

Celebrazioni del IV Novembre.

L’Amministrazione Comunale di Mesagne, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sezione locale “Gen. G. Messe”, organizza le celebrazioni per il 4 Novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Il programma prevede il raduno in prima mattinata in piazza Orsini del Balzo con studenti, autorità, militari e associazioni. E’ previsto l’arrivo a Palazzo di città per il classico cerimoniale: la deposizione della corona di alloro, l’alzabandiera e l’onore ai caduti, i saluti delle autorità., la consegna di attestati a tre militari mesagnesi reduci della seconda guerra mondiale e la drammatizzazione “Militari in trincea” a cura dell’associazione culturale OperaPrima.

Alle 10.30 il corteo partirà per raggiungere il Cimitero Comunale dove verrà celebrata la Santa Messa innanzi al Monumento ai Caduti. Durante la giornata sarà esposta  in via Roma all’esterno del Comune una tenda da campo a cura del comitato provinciale della Croce Rossa Italiana.

Leggi tutto: Celebrazioni del IV Novembre.

Romano (Pd): due comunicati su Svimez e nuove nomine.

Svimez, “Crisi morde ancora ma Puglia non si arrenderà”

Il capogruppo Pd alla Regione Puglia, Pino Romano ha diffuso la seguente dichiarazione:

“Il rapporto Svimez non ci stupisce. Anzi, conferma lo scenario all'interno del quale la Puglia ha reagito in tempo, affrontando una crisi che, com'è noto, ha colpito in particolare il Sud. Nella nostra regione, con il lavoro dell'assessorato allo Sviluppo economico, è stato fatto tanto per limitare i danni di una crisi economica mondiale che in Puglia ci ha visti alle prese anche con diverse vertenze di grandi gruppi industriali che volevano abbandonare il nostro territorio per investire all'estero.

Ma noi siamo riusciti, con i denti, a tenerli qui. Abbiamo lottato e continuiamo a lottare come fa un bambino contro un gigante. Abbiamo messo in piedi un piano straordinario per il lavoro puntando sulla formazione permanente per ricollocare anche le persone che perdono il lavoro quando già sono avanti con gli anni.

Leggi tutto: Romano (Pd): due comunicati su Svimez...

Friolo: “Rapporto Svimez, la fotografia di una regione tradita”

Una nota del consigliere regionale di Forza Italia Maurizio Friolo, vicepresidente della III Commissione Sanità.

“Il Rapporto Svimez 2014 è la terribile istantanea di un’Italia divisa in due. E, in quel Mezzogiorno drammaticamente soffocato dalla morsa di sette anni consecutivi di recessione e di economia e di tutti i principali parametri e indicatori in caduta libera, ecco una Puglia ben diversa da quella che ci avevano raccontato nove anni di propaganda, di annunci, di promesse, di rivoluzioni presunte mai compiutamente realizzate, e nemmeno semplicemente abbozzate.

Una regione senza certezze per il presente e senza speranze per il futuro, dalla quale scappare alla prima occasione utile. Senza una qualsiasi politica non intrisa e condizionata da pregiudiziali ideologiche, senza idee e strategie efficaci per il rilancio, senza la reale consapevolezza dell’enormità dei drammi che giorno dopo giorno sempre più numerosi e inquietanti reclamavano l’urgenza e la necessità di ben altra considerazione e attenzione, mentre l’attenzione era sempre e solo rivolta altrove.

Leggi tutto: Friolo: “Rapporto Svimez, la...

Brindisi, un seminario sulla "Armonizzazione contabile".

“L’armonizzazione contabile. I nuovi schemi e le nuove regole di bilancio”. E’ il tema di un seminario che si terrà martedì 4 e mercoledì 5 novembre, a partire dalle ore 9,00, nella Sala Universitaria di Palazzo Nervegna, rivolto ad amministratori, Revisori dei Conti, Segretari Generali, Dirigenti, Funzionari e Operatori Uffici Tributi e Finanziari, Società 100% pubbliche di Enti Locali.

Durante il corso verranno affrontate le tematiche inerenti la riforma degli ordinamenti contabili delle Regioni, degli Enti locali e dei loro organismi attuata dal D.lgs. n. 118/2011 come modificato dal D. Lgs. n. 126/2014 in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio. Si tratta di una riforma di fondamentale importanza i cui aspetti innovatori riguardano:

-una più ampia e approfondita definizione dei principi contabili generali e applicati;

-una nuova classificazione delle entrate e delle spese del bilancio;

Leggi tutto: Brindisi, un seminario sulla...

Mense scolastiche: il comunicato dell'Amministrazione comunale.

Negli ultimi giorni il mondo della refezione scolastica a livello provinciale ed extraprovinciale è stato legittimamente sotto i riflettori per una serie di disservizi legati alla gestione e alla qualità del cibo.

Un motivo di riflessione seria per tutti: per coloro che a livello istituzionale hanno in carico l’organizzazione del servizio, per le scuole, per i genitori degli studenti e per coloro che si aggiudicano la gestione delle mense.

Il Comune di Mesagne coglie questa utile occasione per restituire alla città informazioni utili relative al metodo con il quale nel tempo si è arrivati a strutturare un servizio che fosse il più possibile vicino alle famiglie. 

Esiste sul sito istituzionale www.comune.mesagne.br.it, alla sezione di riferimento il “Regolamento mensa scolastica”, uno strumento di cui è dotato il Comune per disciplinare in ogni dettaglio la materia.

Leggi tutto: Mense scolastiche: il comunicato...

Amministrazione comunale: Risorse derivanti da oneri di urbanizzazione.

In sede di approvazione del bilancio preventivo 2014 un passaggio importante lo riveste la destinazione degli oneri di urbanizzazione tradizionalmente destinati a coprire le spese di investimento. Da alcuni anni, vista la difficoltà dei comuni a chiudere i bilanci, il governo autorizzava a distogliere queste risorse allo scopo di coprire la spesa corrente.

“Quest’anno l’Amministrazione Comunale – ha affermato il vice Sindaco con delega ai LLPP - è riuscita nell’intento di coprire la spesa corrente senza intaccare le già esigue entrate da oneri, visto la perdurante crisi economica che colpisce duramente il mercato dell’edilizia, che potranno dunque essere interamente utilizzate per intervenire su diverse situazioni di straordinaria manutenzione del patrimonio comunale, diversamente condannato al degrado o all’uso disagiato”.

Leggi tutto: Amministrazione comunale: Risorse...

Vicenda assistenza scolastica: il comunicato dell'Amministrazione comunale.

In riferimento alla vicenda dell’assenza dell’insegnante di sostegno e dell’assistente di un ragazzo di 12 anni, va chiarita la posizione del Comune di Mesagne che ha agito nell’ambito delle proprie competenze. Sul fronte della nomina di un supplente per il docente di sostegno la competenza è delle istituzioni scolastiche per cui esistono delle graduatorie dalle quali attingere.

Sull’altro versante, l’assistente del ragazzo è stato nominato all’inizio dell’anno dalla Asl, per cui non fa parte di quelli forniti dall’Ambito dei 9 Comuni di cui Mesagne è capofila.

Pur tuttavia, non appena l’Assessore Guglielmi e il Sindaco Scoditti sono stati informati dell’esigenza di sostenere il percorso dello studente hanno provveduto a far nominare un assistente dell’Ambito in attesa che terminasse il periodo di malattia dell’operatore ASL.

Leggi tutto: Vicenda assistenza scolastica: il...

Strade rurali: al Comune di Mesagne un finanziamento di 650.000 euro

Il Comune di Mesagne si aggiudica un finanziamento di 650.000 euro per la sistemazione di strade rurali esterne al centro abitato. Si tratta di fondi messi a disposizione dalla Regione nell’ambito del FEASR 2007-2013 Bando Pubblico Misura 125 “Miglioramento delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura”.

In relazione alla viabilità comunale esterna, sulla base delle indicazioni riportate nel bando regionale e delle informazioni fornite dal servizio agricoltura comunale, sono state individuate nello specifico tre strade caratterizzate dal fatto di essere collegamento tra arterie comunali e provinciali e di essere a servizio di attività prettamente agricole.

Si tratta delle strade  n. 25  e n. 26 denominate  “Quercia” e “Ospedale” (per l’esistenza di omonime masserie) collegate tra loro e con la provinciale Mesagne-San Pietro. La terza strada è la n. 12 denominata “Paolini”, già oggetto di un primo intervento da parte dell’Amministrazione e che collega la città con la provinciale Mesagne – Tuturano. 

Leggi tutto: Strade rurali: al Comune di Mesagne un...

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.