Mesagne partecipa alla XIX giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti di Mafia.

Anche Mesagne percorrerà i “Cento passi” verso Latina in occasione della XIX edizione della “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia”, in programma domani 22 marzo. Dalla città messapica sono 102 le persone che si stanno mettendo in cammino verso Latina. Si tratta di studenti del Consiglio Comunale dei Ragazzi, del Liceo Scientifico, del Commerciale. Stanno partecipando anche la locale sezione della Protezione Civile, l’Associazione “Fuori dal sommerso”, le associazioni Agisci 1 e Agisci 2. A rappresentare il Comune di Mesagne il presidente del Consiglio Comunale Fernando Orsini e l’Ufficio Percorsi di Legalità. Due pullman partiranno questa sera alle 23.30. Il programma di domani mattina prevede l’avvio della marcia alle ore 9.00. Verranno ricordati i nomi delle vittime innocenti di mafia, saranno realizzati laboratori e spettacoli. Per le 18.00 è prevista la partenza per il rientro.

Leggi tutto: Mesagne partecipa alla XIX giornata...

Dieci operatori socio sanitari dal presidio di Mesagne all'ospedale "Perrino" di Brindisi.

L’Amministrazione Comunale di Mesagne esprime disappunto e perplessità rispetto alla notizia appresa dalla stampa locale circa lo spostamento dei dieci operatori socio-sanitari dal presidio di Mesagne all’ospedale “Perrino” di Brindisi. Condivisione, dunque, con la presa di posizione dei sindacati che hanno manifestato apprensione per i risvolti di carattere lavorativo. Il Sindaco Franco Scoditti e la Giunta sono fortemente preoccupati per quello che si configura, ormai in maniera chiara, come un depotenziamento del nosocomio messapico. Questi spostamenti portano a disservizi e difficoltà gestionali. Una struttura che ha già subito drastici ridimensionamenti non può, a questo punto, essere ancora ridotta sul piano del personale e delle risorse professionali.

Leggi tutto: Dieci operatori socio sanitari dal...

La situazione nel centro storico. Immancabile il commento di Sindaco e vice-sindaco!

Ad una svolta le indagini geofisiche, condotte della sezione CNR-IBAM di Lecce, nella zona del centro storico colpita da fenomeni di dissesto. Le analisi del sottosuolo, ripetute a distanza di un mese, e tese alla rilevazioni di eventuali dissesti o nuove cavità hanno evidenziato un quadro di sostanziale stabilizzazione. Nella giornata di ieri, 14 marzo, è stata riconvocato l’incontro tra la struttura tecnica del Comune di Mesagne, l’Irpi-Cnr di Bari, l’Ibam-Cnr di Lecce, i Servizi Tecnici della Provincia di Brindisi, ed i consulenti dell’Amministrazione comunale. Dopo l’analisi dei dati aggiornati è seguito un lunghissimo sopralluogo abitazione per abitazione nelle vie del centro storico interessate allo sgombero forzato per un confronto tra lo stato dei luoghi e le analisi del sottosuolo.

Leggi tutto: La situazione nel centro storico....

Il Sindaco risponde a Renzi.

Il Sindaco di Mesagne Franco Scoditti ha formalmente risposto alla lettera inviata dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi in merito alla segnalazione delle scuole che hanno necessità di interventi urgenti di sistemazione. Attraverso una ricognizione fatta con gli uffici preposti” ha dichiarato il primo cittadino “abbiamo individuato la scuola elementare Carducci quale istituto che ha più bisogno di essere ristrutturato. Si tratta della scuola di più antica realizzazione che ha necessità di una sistemazione complessiva anche e soprattutto considerando le normative vigenti in materia di sicurezza. L’istituto, come è noto, si sviluppa su tre piani e ha necessità di una verifica sismica.”

Leggi tutto: Il Sindaco risponde a Renzi.

Lavori ampliamento cimitero, consegnati i lavori.

Consegnati nei giorni scorsi i lavori per l’inizio dell’ampliamento del Cimitero di Mesagne. Si tratta dell’intervento di primo stralcio esecutivo,riferito al progetto Generale Definitivo approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 59 del 08/03/2012, che prevede diverse opere propedeutiche alla realizzazione delle tombe e dei lotti per la costruzione di cappelle private. In questa fase sono previste l’acquisizione delle aree necessarie all’ampliamento, la realizzazione della recinzione, il livellamento del terreno, la realizzazione di rilevato stradale per la rete viaria, la sistemazione delle aree per la futura edificazione delle tombe comunali, lo spostamento di un collettore di fogna nera esistente, la sistemazione dell’area rifiuti esistente.

Leggi tutto: Lavori ampliamento cimitero,...

Provincia: Giornata della Trasparenza. Diventa più concreta la lotta alla corruzione.

La Provincia di Brindisi, al fine di sottolinearne l’importanza, ha dedicato una intera mattinata alla “Giornata Provinciale della Trasparenza 2014”. Un incontro che ha visto la partecipazione delle massime istituzioni del territorio tra le quali il Prefetto ed il Questore di Brindisi oltre ai rappresentanti della magistratura e delle forze dell’ordine e delle istituzioni militari. I lavori sono stati aperti con un breve saluto dal Commissario Straordinario, Cesare Castelli, che ha sottolineato come “Le giornate della Trasparenza sono la sede opportuna per fornire informazioni sul Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità e sul Piano Anticorruzione, di recente aggiornati, a tutti i soggetti a vario titolo interessati e per diffondere i valori della legalità.

Leggi tutto: Provincia: Giornata della Trasparenza....

Spese per i legali. La polemica tra Mov5 stelle ed Amministrazione.

Avevamo ricevuto il comunicato Movimento 5 stelle, qualche giorno fa, ma abbiamo ritenuto procastinarne la pubblicazione certi che l'Amministrazione comunale con i suoi organi avrebbe risposto chiarendo la situazione. Nella delibera segnalata, a parer nostro era abbastanza ben articolata la corrente di pensiero a cui l'Amministrazione si era rivolta e vi erano ampie motivazioni in premessa per non cadere in un eccesso di potere (ormai desueto). Non volevamo assolutamente parteggiare per l'una o l'altra ipotesi coscienti di fare un lavoro di informazione per la cittadinanza ed oggi, riportiamo solo il dato di cronaca. Eventuale commento lo riserviamo ai nostri editorialisti.

Leggi tutto: Spese per i legali. La polemica tra...

"Cento passi" anche per Mesagne. Convocato il consiglio dei ragazzi.

Anche Mesagne percorrerà i “Cento passi” verso Latina in occasione della XIX edizione della “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia”, in programma il prossimo 22 marzo. La città messapica si prepara all’evento attraverso la convocazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi, nell’aula consiliare, mercoledì 12 marzo alle 17.30 con un unico argomento all’ordine del giorno: “La legalità conviene”. Si tratta” ha spiegato il Presidente del Consiglio comunale Fernando Orsinidi un momento che definirei di educazione alla responsabilità. L’assise dei ragazzi rappresenta, in questo senso, lo spazio migliore per fare accrescere nei giovani la consapevolezza di quanto accaduto in passato e di quanto oggi sia importantissimo tornare a riflettere e ad impegnarsi quotidianamente sul fronte della legalità. Un appuntamento propedeutico alla Giornata che trascorreremo tutti insieme il 22 marzo a Latina”.

Leggi tutto: "Cento passi" anche per Mesagne....

Dissesto Centro Storico: ulteriore aggiornamento.

Com’è noto nella giornata di ieri a Palazzo di Città c’è stato l’incontro tra i tecnici della sezione IBAN del CNR di Lecce, la Protezione Civile regionale ed i tecnici del Comune di Mesagne. L’incontro aveva lo scopo di depositare e illustrare ufficialmente la relazione con i contenuti della indagine geologica svolta dallo stesso Cnr Iban nelle giornate del 10-11-12 febbraio. La relazione prodotta è ora nelle mani dell’ingegnere geostatico dell’IRPI di Bari e dell’ingegnere strutturista, individuato nel frattempo dal Comune, che sulla base delle indicazioni fornite decideranno quali determinazioni devono essere assunte abitazione per abitazione. A tal fine è stata già convocata per venerdì prossimo, sempre a Palazzo di Città, un aggiornamento dell’incontro per una interpretazione completa dei fenomeni che si sono verificati.

Leggi tutto: Dissesto Centro Storico: ulteriore...

Maurizio Friolo lascia il NCD ed in consiglio regionale aderisce al gruppo misto.

“Qualche mese fa, insieme a tanti amici, abbiamo scelto con convinzione, entusiasmo e passione di aderire al progetto politico del NCD, prima ancora che al partito.
 Ci ha convinto la barra rigorosamente orientata verso il centrodestra, verso valori che non hanno e non possono avere nulla da spartire con le derive ideologiche e demagogiche della sinistra che ben abbiamo avuto modo di conoscere e sperimentare, in particolare in anni di governo vendoliano che tanto stanno costando ai pugliesi. Ma, anche e soprattutto, la voglia e la necessità di ‘Nuovo’, rispetto ai modelli sperimentati nel recente passato.
Nuovo, rispetto alle decisioni ristrette ai ‘cerchi magici’, calate dall’alto che spesso provocano confusione e generano sconcerto e disorientamento nella base e nei territori destinati poi a subire le conseguenze di quelle decisioni.


Leggi tutto: Maurizio Friolo lascia il NCD ed in...

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.