Romano (capogruppo Pd alla Regione): scelgo Emiliano perché ...

Il momento di decidere è arrivato. Domenica 30 novembre il popolo del Partito democratico ha il compito di decidere. Io ho già scelto come voglio che vada a finire: voglio che alla guida della nuova Regione Puglia ci sia un uomo che negli ultimi dieci anni ha dimostrato di saper governare, amministrando con successo il Comune di Bari, il capoluogo della nostra regione.

Sto parlando, come avrete capito, del nostro segretario regionale, Michele Emiliano. Sto parlando del sindaco di Puglia. Un appellativo, quello di sindaco, che calza a pennello con il programma con cui Emiliano intende portare avanti la sua presidenza.

Un sindaco per i sindaci, un presidente al servizio dei territori. Un uomo che sa già cosa significa il rapporto tra Comune e Regione, tra Comune e Governo nazionale, tra Comune, Regione e Unione europea. Se ci fosse un passaggio obbligato per diventare presidente di una Regione, in particolare se si stratta di un regione del Sud, questo dovrebbe essere l’aver amministrato, almeno una volta nella vita, un Comune.

Leggi tutto: Romano (capogruppo Pd alla Regione):...

Oggi 28 novembre Consiglio Comunale. L'ordine del giorno.

Oggi Consiglio comunale con inizio alle ore 17,00. L’ordine del giorno prevede:

-approvazione verbali della seduta precedente;

-comunicazione del Sindaco sulla situazione dell’ospedale di Mesagne;

-interrogazione presentata dal consigliere Destino riguardo l’esproprio per pubblica utilità di alcuni terreni su viale Indipendenza;

-assestamento generale del bilancio di previsione finanziario 2014-2016. Apertura dei lavori alle ore 17,00.

Leggi tutto: Oggi 28 novembre Consiglio Comunale....

Friolo:”La denuncia del Presidente dell'ordine dei medici di Lecce e il silenzio della politica”.

Nota del consigliere regionale di Forza Italia, Maurizio Friolo.

“La denuncia del presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Lecce, Luigi Pepe, sulla mancata applicazione della legge regionale n. 43 del 17 ottobre scorso, in vigore dal giorno della pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 149 del successivo 24 ottobre, e che prevede l’insediamento del Collegio di direzione, organo di fondamentale importanza e delicatezza nel corretto funzionamento delle Asl, nella programmazione, nella pianificazione e nell’organizzazione delle varie attività, accende l’ennesima spia sull’inquietante silenzio della politica rispetto all’anarchia imperante in molte Asl, non solo in quella di Lecce.

Con i direttori generali decaduti e in scadenza di mandato che, nonostante l’ indicazione dell’assessore alle Politiche per la Salute di attenersi all’ordinaria amministrazione, deliberano di tutto senza però concentrarsi unicamente su quanto dovrebbe essere di loro pertinenza: il rispetto e l’osservanza delle leggi.

Leggi tutto: Friolo:”La denuncia del Presidente...

Mesagne: presto una strada intitolata a Melissa Bassi.

 

Oggi (26 novembre) Melissa Bassi avrebbe compiuto 18 anni. Certo avremmo voluto farle un regalo diverso. Avremmo voluto poterle stringere la mano. Non è andata così. Accanto al dolore e alla profonda amarezza, vogliamo continuare a farci interpreti del sentimento cittadino e nella riunione di Giunta  di ieri abbiamo deliberato di intitolare come VIA MELISSA BASSI il tratto iniziale di strada già denominata Via Torre Santa Susanna che va da via Gualtiero D’Ocra alla intersezione Via Arco Ferraro – Via Mannarino”. 

Così il Sindaco di Mesagne Franco Scoditti per annunciare alla città la deliberazione n 293, già pubblicata, con la quale si rende omaggio in maniera unanime e sentita alla giovane mesagnese. Nella delibera, laddove ce ne fosse bisogno,  viene data specifica motivazione: “la Giunta Comunale acquisisce la volontà di questa Amministrazione, tenuto conto del vasto consenso più volte espresso dalla comunità mesagnese di intitolare una via a Melissa Bassi (nata a Carrara il 26/11/1996) al fine di tenere alto e duraturo il ricordo della ragazza, strappata alla vita da un’azione criminale ed efferata il 19 maggio 2012”.

Leggi tutto: Mesagne: presto una strada intitolata...

Attività dei Vigili Urbani - Operazione in Via Vignola.

Oggi 25.11.2014, alle ore 12:30, personale di Polizia Locale è intervenuto in via Vignola, dove nella stessa mattinata era stata segnalata da un cittadino una situazione di maltrattamento di animale, nella specie un cane legato, nel fango,  ad una corta catena e sprovvisto di qualsiasi protezione dalle intemperie.

Eseguito il sopralluogo nell’immediatezza, effettivamente  veniva riscontrato che in una traversa di via Vignola a ridosso della linea ferroviaria, presso un casolare, vi era un cane lupo nelle condizioni descritte, oltre ad altri 3 meticci di piccola taglia, non custoditi adeguatamente perché liberi di scorrazzare nel vicinato.

Ma la situazione più critica - nell’approfondire gli accertamenti-  si è rivelata quella dei proprietari degli animali, che vivevano in condizioni di assoluto degrado, in una casa diroccata priva di idonei servizi igienici.

Leggi tutto: Attività dei Vigili Urbani -...

Friolo: “Stabilizzazione negata ai 22 lavoratori della Sanitaservice Brindisi”

 

“La nuova protesta dei ventidue lavoratori del data entry della Sanitaservice di Brindisi – società in house della locale Asl -, da dodici anni ormai in attesa di stabilizzazione, nonostante ripetute promesse e rassicurazioni, è una sconfitta e una evidente contraddizione per chi nel centrosinistra si è sempre professato un paladino di diritti negati e ha sostenuto strenuamente la necessità e il dovere morale di stabilizzare il personale precario. Salvo poi dimenticare e ignorare numerose altre figure professionali da anni al servizio della comunità, in particolare nell’ambito sanitario, forse perché non legate alla politica e non apertamente schierate a favore di questo o quel candidato presidente alle primarie, o a consiglieri di turno in odore di riconferma o aspiranti tali.

Una palese ingiustizia che ho più volte denunciato in tempi non sospetti attraverso interrogazioni, interventi, prese di posizione chiare e inequivocabili in ogni sede, istituzionale e non, che non hanno sortito effetto alcuno.

Leggi tutto: Friolo: “Stabilizzazione negata ai 22...

Regionali, vertice centrodestra: a breve ultimo incontro per scelta candidato

A giorni l'incontro conclusivo per la scelta del candidato presidente della coalizione e per individuare le priorità programmatiche da inserire nella proposta politica per la Puglia. Si è tenuto stamane a Bari, presso il Consiglio regionale, il vertice della coalizione di centrodestra a cui hanno partecipato i responsabili dei partiti ed i capigruppo consiglieri regionali di Forza Italia, Nuovo Psi, Fratelli d’Italia, Movimento Politico Schittulli, Puglia prima di tutto e Nuovo Centrodestra.

A margine dell’incontro, è stato firmato da tutti i partecipanti un documento politico con cui viene confermata l’adesione al progetto di centrodestra, in chiara alternativa al governo regionale uscente di sinistra. Inoltre, la prossima convocazione della Costituente Popolare potrebbe ampliare ulteriormente i confini della coalizione che si avvicina alle valutazioni complessive prima di aprire la campagna elettorale. 

Leggi tutto: Regionali, vertice centrodestra: a...

Regione: Cervellera su sue dimissioni da SeL

Nota del consigliere regionale Alfredo Cervellera sulle motivazioni delle sue dimissioni da SeL. 

"L'ennesimo segnale venuto dalle regionali dell'Emilia e della Calabria è illuminante anche per la mia scelta: sta avvenendo una scissione silenziosa dell'elettorato di sinistra dai partiti di riferimento storico che sono diventati contenitori vuoti.

Non si ha un'alternativa e non si va a votare.

Sono stato con i compagni di Sinistra Democratica tra i fondatori in Provincia di Taranto di SEL: avevamo l'ambizione e il sogno di creare un'alternativa vera e di sinistra all'ammucchiata che si era consumata con la nascita del PD tra centristi ed ex Ds.

C'erano i socialisti, i Verdi, gli ambientalisti e le varie anime ex PCI: sono quasi tutti andati via da Sel ad eccezione del nucleo storico degli ex provenienti da Rifondazione Comunista, che ha egemonizzato il Partito e lo ha ridotto a mero esecutore delle volontà del Capo.

Nessun pensiero critico o autocritico era ammesso e chi si opponeva a questa gestione leaderistica era di fatto emarginato, come è successo a Taranto a me ed ai compagni del Circolo Pertini, il più importante della Provincia per numero di iscritti, che recentemente ha abbandonato Sel.

Leggi tutto: Regione: Cervellera su sue dimissioni...

Legge elettorale - Romano: "Sel non vuole un nuovo testo"

“E’ stata proprio Sel a dire di no alla ipotesi di un gruppo di lavoro ad hoc, a chiedere il voto a maggioranza in Commissione, e ora dictoe no anche al voto in Aula: ci viene il dubbio che siano loro a non volere una nuova legge elettorale”.

Lo sottolinea il capogruppo del Pd alla Regione Puglia, Pino Romano. “Ma quali accordicchi e benevolo lasciar stare”, aggiunge riferendosi alla nota conguinta di Sel e Ppv, “qui si tratta di riconoscere la volontà dei cittadini e non quella di chi pensa solo a portare avanti gli interessi del proprio partito. Questi sì che sono accordicchi, ma a noi non interessano”.

“Quello che ci sta a cuore – ribadisce Romano – è che la legge elettorale sia il più possibile condivisa, al fine di rispettare la volontà dei pugliesi che chiedono una chiara rappresentatività della classe dirigente”. “E poi – prosegue Romano – il Pd non rinuncia di certo ai capisaldi su cui ha costruito, insieme ai cittadini, la propria proposta di legge elettorale: doppia preferenza, parità di genere e soglia di sbarramento”.

Leggi tutto: Legge elettorale - Romano: "Sel non...

L'Amministrazione ringrazia la Polizia di Stato.

Il Sindaco ed il Presidente del Consiglio comunale, a nome personale, della Giunta e di tutta l’Assemblea, intendono rivolgere il più sentito ringraziamento e la gratitudine all’Arma dei Carabinieri ed alla Polizia di Stato di Mesagne per la brillante operazione condotta ieri sera, a seguito di una rapina in una tabaccheria di Mesagne, che ha permesso la individuazione di tre rapinatori, assicurandoli alla giustizia. 

Un intervento tempestivo che mette in evidenza l’impegno e le capacità di Polizia e Carabinieri che, agendo in stretta e positiva sinergia, si sono messi sulle tracce dei rapinatori. 

Ma questa volta le Istituzioni comunali rendono un doveroso omaggio ed il ringraziamento più autentico anche a due giovani concittadini che, collaborando attivamente con le forze dell’ordine, sono stati determinanti e decisivi per la individuazione e cattura dei malviventi. Un gesto il loro che non era per niente scontato, ma che ci restituisce il volto sano della nostra Città, quello di cui essere orgogliosamente fieri.

Leggi tutto: L'Amministrazione ringrazia la Polizia...

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.