Vendola con assessori incontra i sindacati: "Bene lavoro minimo cittadinanza"


“Per noi è sempre molto importante che in un momento tempestoso e di crisi continua ci siano interventi che servono non alla sopravvivenza ma al rilancio delle attività produttive. E’ importante ascoltare i sindacati, che hanno il termometro per misurare la febbre che c’è soprattutto in quella parte del mondo del lavoro che scivola nel rischio del licenziamento e della perdita di un reddito. Noi siamo sempre molto attenti, non solo alla segnalazione della inquietudine e del disagio sociale, ma anche alle proposte del sindacato”.

Lo ha detto il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola al termine del confronto con le segreterie regionali Cgil, Cisl, Uil e Ugl che si è svolto questo pomeriggio in Presidenza.

“Abbiamo presentato ai sindacati – ha detto Vendola - il quadro ricognitivo delle opere e dei cantieri, l’accelerazione che abbiamo prodotto in questi mesi affinchè ad ogni cantiere corrispondessero posti di lavoro. Abbiamo offerto anche una rappresentazione di dettaglio di questioni specifiche che possono costituire altrettanti tavoli da convocare per approfondire e capire come si supera un blocco e una paralisi, come cioè tutto il sistema si sincronizza per non rassegnarsi a nessun intoppo. Di fronte alla emergenza, tutti gli attori devono dare risposte”.

Leggi tutto: Vendola con assessori incontra i...

Parifica bilancio Regione, di Gioia: "Lusinghero giudizio Corte dei Conti"

Lusinghiero il giudizio della Corte dei Conti espresso nell’ambito del procedimento di parifica del rendiconto generale dell’esercizio finanziario 2013 della Regione Puglia nell’udienza di oggi a Bari presso la Sezione regionale di controllo per la Puglia.

“Il parere positivo ci dà grande soddisfazione – spiega l’assessore al Bilancio Leo di Gioia – e ci gratifica perché certifica l’impegno, le buone prassi ed il buon governo che la Giunta e le strutture tecniche hanno saputo mettere in campo, che si riverberano sui conti della Regione. Il bilancio regionale è in equilibrio.

La Regione Puglia attua le politiche di contenimento delle spese di funzionamento che lo Stato centrale richiede e che il particolare momento di crisi impone. L’avanzo di amministrazione disponibile (circa 120 milioni di euro) sarà utilizzato per la gran parte per le politiche di contrasto alla povertà ed alla crisi economica in atto”.

“L’interlocuzione con una autorevole istituzione quale è la Corte dei Conti – aggiunge di Gioia – ci sprona a perseguire sempre più elevati livelli di performance nella gestione dei conti: tale prospettiva sarà più evidente con la discussione e l’approvazione dell’assestamento di bilancio che affronteremo in giunta nei prossimi giorni”.  

Leggi tutto: Parifica bilancio Regione, di Gioia:...

Parte il progetto Renzi sulle scuole. A Mesagne circa 139.000 Euro per 15 progetti nell'ambito "scuole belle".

Il piano di edilizia scolastica, fortemente voluto dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, fin dal suo discorso di fiducia alle Camere del 24 febbraio 2014, prende il via. Un piano, composto da tre principali filoni, che coinvolgerà complessivamente 20.845 edifici scolastici per investimenti pari a 1.094.000.000 di euro. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto, che porta nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più belle, più sicure e più nuove.

Si tratta della costruzione di nuovi edifici scolastici o di rilevanti manutenzioni, grazie alla liberazione di risorse dei comuni dai vincoli del patto di stabilità per un valore di 244 milioni (scuolenuove) e del finanziamento per 510 milioni dal Fondo di sviluppo e coesione, dopo la delibera Cipe del 30 giugno, per interventi di messa in sicurezza (scuolesicure), di decoro e piccola manutenzione (scuolebelle). Al lavoro su questo obiettivo c’è una specifica Unità di missione istituita dalla Presidenza del Consiglio in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, l’Università e la Ricerca per mettere in sicurezza le strutture scolastiche.

Leggi tutto: Parte il progetto Renzi sulle scuole....

Controlli sui rifiuti. Un comunicato del Comando di Polizia Municipale.

Controlli in tutto il territorio comunale, sono stati effettuati dalla Polizia Locale di Mesagne unitamente a personale dell’ufficio Ecologia nonché operai della ditta AXA - Gial Plast, contro lo scarico abusivo di rifiuti in modo particolare quello riguardante i rifiuti speciali e pericolosi che vengono abbandonati in modo sconsiderato da ignoti, in molteplici contrade del nostro territorio.

L’intervento di bonifica è stato effettuato oltre che nella contrada S. Luca, - già interessata nel passato da scarichi di materiale inquinante da parte di soggetti incivili che mettono a repentaglio l’incolumità e la salute pubblica - anche nelle contrade Tumo, Simoni e corsie di accesso alla strada statale n. 7 adiacenti alla provinciale per San Vito dei Normanni.

In tal senso nei giorni scorsi erano state raccolte le segnalazioni della stessa Polizia Locale e di alcuni cittadini relative ad abbandono di sacchetti di rifiuti nelle zone di campagna prossime al centro abitato.

Il personale intervenuto ha ispezionato il contenuto dei sacchetti, alla ricerca di elementi utili per l’accertamento delle responsabilità, contestando 2 violazioni ad altrettanti individui, previste dall’art. 255 c.1° del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152. - Norme in materia ambientale - con sanzione di €. 600,00.

Leggi tutto: Controlli sui rifiuti. Un comunicato...

Nota del Sindaco Scoditti su questione visita guidata.

La vicenda della presunta violenza su un minore avvenuta a Mesagne, nel corso di una visita guidata è particolarmente delicata e merita la dovuta prudenza da parte di tutti. In qualità di Sindaco ho sentito l’esigenza di intervenire immediatamente intanto per tentare di cogliere, per quanto possibile in questi casi, la verità dei fatti e per accertarmi personalmente che il bambino in questione e la sua famiglia siano sereni.

Appena venuto a conoscenza dell’episodio ho subito contattato la responsabile dell’Ufficio Cultura che ha titolo rispetto alla gestione delle visite guidate. E’ opportuno chiarire che non c’è alcun coinvolgimento o responsabilità dell’Ente e dell’Amministrazione Comunale rispetto a quanto accaduto.

Dopo aver posto in essere i dovuti accertamenti l’Ufficio Cultura ha fatto sapere che il Comune, attraverso lo stesso servizio, ha accolto la prenotazione della visita dei bambini organizzata da un Centro Estivo proveniente dalla Città di Sandonaci ed ha disposto come di consueto l’apertura dei vani fruibili all’interno del Castello. Il gruppo dei bambini presenti in visita è stato guidato da personale incaricato direttamente dagli organizzatori del Centro Estivo e quindi non da personale comunale. In ogni caso il personale comunale in servizio non è stato testimone di alcun atto di violenza.

Leggi tutto: Nota del Sindaco Scoditti su questione...

Ballerini mesagnesi campioni d'Italia 2014. Nota Assessore Castrignanò.

L’assessore allo sport di Mesagne Gianfrancesco Castrignanò esprime un sincero apprezzamento per i risultati conseguiti dalla locale scuola di ballo “New School Dance” a Monteruscello in provincia di Napoli. Il gruppo mesagnese in questa importante competizione ha portato a casa il titolo di Campioni d’Italia 2014, conquistando il podio per ben quattro volte in altrettante discipline: under 11, over 16, coreografico latin e sincronizzato latin.  

Ancora una volta” ha dichiarato l’assessore “Mesagne si è distinta sul piano sportivo e artistico. Sono particolarmente soddisfatto non solo per il risultato conseguito ma anche per la vivacità e il fermento che la comunità dimostra nel coltivare passioni come il ballo. Al maestro Mauro Di Monte e al suo gruppo faccio i migliori auguri per questa vittoria ma anche per le future sfide. Il ballo è una disciplina che prevede impegno e sacrificio quotidiano. Alla fine però i risultati in ambito territoriale e nazionale pagano. Peraltro la città avrà modo di apprezzare le doti di questi ballerini in occasione di una delle manifestazioni del Cartellone Estivo il 29 giugno in Piazza Vittorio Emanuele. ”

Leggi tutto: Ballerini mesagnesi campioni d'Italia...

Nota del Sindaco Scoditti sui dati turisti 2013.

Pochi giorni addietro il Consorzio Turistico Apulia ha pubblicato i dati 2013 elaborati dall’Ufficio Statistica della Regione Puglia. La fotografia scattata è assolutamente positiva per il territorio pugliese nel suo complesso, per la provincia adriatica e per Mesagne che, rispetto al 2012, registra + 8,69% di arrivi e + 11,64% di presenze. In termini numerici parliamo di 41.536 presenze nel 2013 contro le 37.205 del 2012. E’ particolarmente interessante notare che si tratta di 21.034 italiani e 20.502 stranieri.

Le fonti citate, insieme a Puglia Promozione e all’Osservatorio del Turismo, ci mettono nelle condizioni di riflettere e di studiare il movimento turistico nella nostra città facendo anche gli opportuni confronti con altre realtà a noi vicine. Mesagne tiene bene e addirittura aumenta le presenze che vanno interpretate costantemente come punto di partenza per il futuro. Molto spesso sono stato costretto dalla contingenza nazionale a parlare di crisi economica che ha fiaccato il territorio.

I dati in questione vanno connessi a questa particolare e delicata situazione, ma rappresentano anche la preziosissima linea guida per il futuro. Perché se la città continua ad essere un interessante polo attrattivo per italiani e stranieri che decidono di trascorrere da noi le proprie vacanze non è un caso.

Leggi tutto: Nota del Sindaco Scoditti sui dati...

Risposta interrogazione urgente Sabrina Didonfrancesco riguardo a: "Problematiche della Villa comunale".

In riscontro alla Sua interrogazione del 6 giugno u.s, prot. 14248 si forniscono le seguenti risposte:

1.Essendo gli alberi di quercia centenari, le radici sono talmente estese che l'approviggionamento idrico può avvenire, a seconda delia loro posizione, sia dal lato strada che dal lato aiule.

2.In data 19 maggio u.s., i tecnici comunali unitamente all'Ufficio Tecnico de! Co.di.Va.Bri di Brindisi (Ente che da circa 40 anni si occupa della difesa e tutela deirambiente ed è in costante contatto con l'Università di Bari), hanno provveduto ad effettuare specifici sopralluoghi per verificare eventuali attacchi di tipo patogeno sugli alberi di quercia che manifestavano segni di insofferenza vegetativa.

Si è provveduto comunque ad un esame visivo degli esemplari e n. 5 alberi hanno presentato sintomi di disseccamento. 

Inoltre, è stato prelevato del materiale vegetativo ed inviato al laboratorio del Dipartimento di Patologia Vegetale dell'Università di Bari ed in attesa dei risultati fito-patologici suddetti, si è provveduto ad effettuare una potatura sugli alberi che presentavano sintomi di disseccamento e interventi fitosanitari per bloccare eventuali attacchi di funghi, e/o insetti.

Leggi tutto: Risposta interrogazione urgente...

Solidarietà a Libera ed alla cooperativa Terre di Puglia - Libera Terra.

L’incendio ai danni dei terreni confiscati a Tuturano al clan Buccarelia su cui la “Cooperativa Terre di Puglia - Libera Terra” coltiva il grano destinato a produrre i prodotti della legalità, è l’ennesimo atto vile che deve chiamare a raccolta tutti coloro che hanno a cuore il ristabilimento della legalità e di un'economia sana sui terreni confiscati alle organizzazioni criminali.

Esprimiamo la più fraterna e convinta solidarietà e vicinanza a Don Luigi Ciotti, al Presidente della Cooperativa Terre di Puglia - Libera Terra Alessandro Leo ed a tutti i giovani della Cooperativa, duramente colpiti da questo ennesimo atto criminoso.

Siamo certi che nessuna intimidazione potrà indurre “Libera” ed i ragazzi che lavorano su quei campi a cedere ai poteri criminali che vanno combattuti sul terreno della legalità ed ai quali deve essere sottratto, con ogni mezzo legale, il controllo del territorio e delle loro attività criminose. Il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle criminalità organizzate dovrà proseguire più spedito che mai e nessun vile attentato potrà fermare l’affermazione del diritto e la trasformazione di quei beni in segni tangibili di legalità e giustizia.

Leggi tutto: Solidarietà a Libera ed alla...

Incontro con dirigenza Aqp per dissesto centro storico.

Nei giorni scorsi il Sindaco di Mesagne Franco Scoditti, accompagnato dal vicesindaco Giancarlo Canuto e dall’Ing. Rosabianca Morleo, è stato a Bari presso la sede dell’Acquedotto Pugliese. All’incontro erano presenti il Direttore Generale di AQP  Nicola Di Donna e il dirigente macroarea territoriale Brindisi – Taranto Dott. Giuseppe Valentini. All’ordine del giorno la vicenda del dissesto nel centro storico messapico.

Nel corso della riunione è emerso che permane la differenza di valutazione rispetto alle cause che hanno generato il dissesto.

In sostanza il Comune di Mesagne, sulla base delle indagini svolte, sostiene la tesi secondo la quale sarebbe stata una perdita dell’acquedotto a creare la voragine, considerando che la stratigrafia geologica dell’area urbana in questione è di tipo sabbioso e limoso.

Leggi tutto: Incontro con dirigenza Aqp per...

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.