Sospeso
Rc auto: Tomaselli (Pd): Compagnie di assicurazioni non saranno favorite.

"Queste sono norme ad esclusivo vantaggio delle società di assicurazione, favori e privilegi che il Pd non può tollerare". Lo ha detto il senatore Salvatore Tomaselli, capogruppo Pd in commissione Industria, intervenendo alla manifestazione dei carrozzieri in corso questa mattina a piazza Montecitorio per protestare contro alcune misure previste nel decreto Destinazione Italia. "Ribadisco - ha proseguito Tomaselli - l'impegno del mio partito a modificare nell'iter parlamentare queste norme che penalizzano fortemente il vostro settore ma anche gli stessi consumatori.

Leggi tutto: Rc auto: Tomaselli (Pd): Compagnie di...

Sospeso
Matarrelli: occorre unità del centrosinistra per le amministrative di Ostuni.

Le elezioni amministrative che si consumeranno ad Ostuni pongono alla classe dirigente del centrosinistra alcune questioni che non possono essere eluse. Anzitutto è da considerare la specificità della «città bianca»: centro di congrue dimensioni dalla rilevanza e risonanza nazionale che ha alle spalle vent'anni di storia amministrativa progressista. Proprio sulla scorta di ciò, allora, occorre che tutti i soggetti politici coinvolti – partiti, movimenti, associazioni, soggetti individuali – affrontino con la dovuta responsabilità le prossime tappe.

Leggi tutto: Matarrelli: occorre unità del...

Sospeso
Nella direzione del Pd poche le donne. Dura la critica al segretario Bruno di Annamaria Scalera.

La democrazia paritaria è un tratto valoriale e identitario del Partito Democratico. 
Non a caso l’art. 3 dello statuto del PD recita così: “Il Partito Democratico s’impegna a rimuovere gli ostacoli che si frappongono alla piena partecipazione politica delle donne. Assicura, a tutti i livelli, la presenza paritaria di donne e di uomini nei suoi organismi dirigenti ed esecutivi, pena la loro invalidazione da parte degli organismi di garanzia”.

Leggi tutto: Nella direzione del Pd poche le donne....

Sospeso
La questione Piazza Vittorio Emanuele, altro comunicato di FI e Progettiamo Mesagne.

In questi anni di opposizione all’amministrazione Scoditti è capitato sovente di dover commentare le risposte del sindaco alle nostre ormai numerosissime interrogazioni ed interpellanze, bollandole come “non risposte”, inconcludenti, farraginose e tendenti unicamente a giustificare od a nascondere questo o quel misfatto. Ma questa volta il nostro primo cittadino si è davvero superato, perché, diversamente dal solito, pur con la sua solita sprezzante arroganza nei confronti di chi osa muovergli qualche critica, ha dovuto ammettere le varie nefandezze concernenti i lavori di rifacimento delle ormai famigerate piazzole adiacenti la Villa Comunale con il candore di un neonato.

Leggi tutto: La questione Piazza Vittorio Emanuele,...

Sospeso
Mov. 5 stelle: la crisi è dovuta all'incapacità di trovare soluzioni. Basta giustificazioni.

Molti cittadini, la maggior parte dei protagonisti del mondo produttivo e gli amministratori di questa città sono i responsabili dello stato di crisi in cui ci troviamo. La colpa non è della crisi globale, della pressione fiscale, etc. etc. ma di tutti coloro che vivono per inerzia, di coloro che grazie alle “conoscenze” hanno ottenuto un posto di lavoro e sono completamente disinteressati a ciò che accade attorno e alle conseguenze dei loro comportamenti nel mondo circostante, di coloro che sono intolleranti al cambiamento ma soprattutto di tutta quella gente che ha sfruttato e continua a sfruttare l’ignoranza e la povertà per proprio tornaconto.

Leggi tutto: Mov. 5 stelle: la crisi è dovuta...

Sospeso
Brevi riflessioni dopo Consiglio comunale di Forza Italia.

Il consiglio comunale ultimo scorso ha sancito definitivamente la incapacità politica di una amministrazione comunale nata 4 anni addietro con altri intenti e speranze. Non vi è stato un settore all’altezza delle aspettative, né tanto meno il carisma di alcuni si è tramutato in fatti concreti. E’ emerso dunque un quadro desolante, che dietro la maschera del nuovo governo di scopo, tenta di ricucire il rapporto con la città ormai definitivamente compromesso: "non hanno fatto niente in 4 anni figuriamoci se ci riescono in 12 mesi". Ma ci provano lo stesso.I nuovi assessori, poverini, oltre che essere stati la seconda scelta o addirittura la terza, cercano di far passare il concetto, senza riuscirvi, che la loro è solo una missione sganciata dalla politica.

Leggi tutto: Brevi riflessioni dopo Consiglio...

Sospeso
Progettiamo Mesagne in controreplica: toni accesi ed al limite ...

Si ode il “rantolo del moribondo” nella nervosa replica del Sindaco al nostro comunicato sulla vicenda rifiuti. E si appiglia disperatamente alla parola “demagogia” per sopravvivere ai suoi stessi errori, ai fatti già accertati da autorità terze che ne hanno certificato l’incapacità e tanto altro ancora…

Fatti che avrebbero consigliato le immediate dimissioni a chi ha un minimo senso delle regole democratiche, per non esporre ulteriormente sé stesso e i dirigenti comunali ad un disastro senza precedenti. Invece si rivolge all’intelligenza dei mesagnesi per cercare conforto, come se godesse di chissà quale immensa fiducia. Nonostante tutto.

Leggi tutto: Progettiamo Mesagne in controreplica:...

Sospeso
PD Brindisi sulla Tap esclude l'ipotesi di realizzare il progetto nel nostro territorio

Negli ultimi giorni si è intensificato il dibattito in merito alla vicenda riguardante il progetto per la realizzazione del c.d. “gasdotto TAP”, con interventi spesso votati ad un eccessivo protagonismo politico senza che la questione divenisse patrimonio collettivo coinvolgendo quindi tutti i rappresentanti del nostro territorio.

Non vi è dubbio che il progetto si collochi nell’ambito delle infrastrutture strategiche del nostro paese e che le relative scelte non possono prescindere dalla responsabilità del livello politico locale che deve, necessariamente, valutare seriamente l’utilità o meno della sua realizzazione sotto ogni aspetto sociale, economico ed ambientale.

Leggi tutto: PD Brindisi sulla Tap esclude...

Sospeso
Ferrarese responsabile del NCD vicario responsabile per il Salento: Tutte le nomine.

Voglio ringraziare i vertici del Nuovo Centrodestra, ha detto Ferrarese su Facebook, in particolar modo Angelino Alfano, Renato Schifani e Gaetano Quagliarello, per questo importante incarico affidatomi.

Da qui comincia un percorso importante di condivisione, impegno e di dialogo. Da qui che, più che mai, si concretizzerà una politica ispirata prima di tutto all’onestà dei partecipanti ed al bene del collettivo. L’inizio di un percorso che, insieme all'amico Massimo Cassano, ci vedrà coinvolti nella rinascita del centrodestra pugliese e della nostra amata Puglia.

Questi i responsabili nelle venti regioni italiane: Valle d'Aosta Ettore Vierin; Piemonte Enrico Costa; Liguria Eugenio Minasso e Luigi Zoboli; Lombardia Alessandro Colucci; Trentino Alto Adige Franca Penasa; Veneto Marino Zorzato e Alberto Giorgetti; Friuli Venezia Giulia Isidoro Gottardo; Emilia Romagna Sergio Pizzolante e Valentina Castaldini; Toscana Gabriele Toccafondi; Marche Giacomo Bugaro; Umbria Luciano Rossi; Lazio Fabrizio Cicchitto; Abruzzo Federica Chiavaroli; Puglia Massimo Cassano e Massimo Ferrarese vicario per il Salento;

Leggi tutto: Ferrarese responsabile del NCD vicario...

Sospeso
Movimento 5 stelle: prima di tutto è necessaria la prevenzione e la tutela della salute

Tindaro Giunta Segretario Provinciale UILP con un comunicato stampa esorta i Sindaci e la Asl per un programma di prevenzione e screening in particolare per quanto riguarda i tumori.

Affrontare il tema di prevenzione del cancro vuol dire entrare in un campo molto delicato ed estremamente controverso. Prima di esporsi con dichiarazioni o suggerimenti bisognerebbe conoscere a fondo ogni cosa che ruota intorno all’argomento “tumori”. Bisogna essere ben documentati soprattutto ricercando fonti alternative e non solo quelle denominate “autorevoli” ed i motivi verranno chiariti di seguito.

Innanzitutto bisogna distinguere le espressioni “prevenzione” da quello di “diagnosi precoce”.

Il termine prevenzione vuol dire “scongiurare” e si ottiene modificando vecchi paradigmi e di conseguenza gli stili di vita.

La diagnosi precoce vuol dire rilevare una malattia già esistente ed è evidente quanto le due cosa siano diverse.

Leggi tutto: Movimento 5 stelle: prima di tutto è...

Contributo allo studio dei soprannomi in uso a Mesagne
Pinocchiu
Una malattia culturale: La possessione rituale

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.