La presenza ebraica a Mesagne – di Antonio Pasimeni

– Durante i lavori di restauro effettuati in occasione del Giubileo del 2000 e interessanti la Chiesa della Madonna della Misericordia in agro di Mesagne, collaboravo con il Sac. Francesco Campana nella raccolta di materiale fotografico e di archivio.

Leggi tutto: La presenza ebraica a Mesagne – di...

Curiosità araldiche mesagnesi (di Nuccio Pasimeni)

Nell’arma araldica del Comune di Mesagne, situata sopra l’arco della Porta Grande, ci hanno colpito i seguenti particolari:

Leggi tutto: Curiosità araldiche mesagnesi (di...

Il quatre de chiffre presente in Mesagne. (Angelo d’Alonzo ed Antonio Pasimeni).

Spinti da diverse richieste di ulteriori spiegazioni su questo segno, riteniamo dare le seguenti notizie tratte da riviste che trattano di simbolica, ma soprattutto riportiamo quanto scrive al riguardo Renè GUENON, nella sua opera: Simboli della Scienza Sacra, Adelphi ediz.,2000,pag.345:

Leggi tutto: Il quatre de chiffre presente in...

Le iscrizioni sui portali di Palazzo Taberini (di Angelo d'Alonzo e Nuccio Pasimeni).

Continua la passeggiata dei nostri amici alla riscoperta delle iscrizioni sui portali del Centro storico di Mesagne. Questa volta la proposta coinvolge uno dei Palazzi più interessanti situato in Piazzetta dei Resta angolo via Martiri della Libertà, più specificatamente Palazzo Taberini. A seguire la nota :

Notiamo subito alcune cose: l’immobile è databile tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900, mentre le porte sono entrambe del XVI secolo (la datazione posta su quella dell’ingresso principale reca la data del 1573. (Meglio: 1583)

Da informazioni orali tramandatemi da artigiani che avevano la loro bottega su detta Via, possiamo colmare questa apparente incongruenza: “Alcuni benestanti di Mesagne decisero di acquistare un suolo nel Centro storico per erigervi un Istituto Bancario locale al quale avrebbero dato il nome di 'Credito Mesagnese’.

Leggi tutto: Le iscrizioni sui portali di Palazzo...

Mesagne e la pazienza di Giobbe.

Un’altra segnalazione degli amici Nuccio Pasimeni ed Angelo d’Alonzo. Questa volta hanno esaminato il palazzo Bardaro in Via Albricci e tutto il resoconto lo hanno chiamato “Mesagne e la pazienza di Giobbe.” Sono scritte veramente interessanti che i nostri valenti collaboratori stanno rintracciando nei luoghi di ogni giorno, ossia luoghi che ognuno di noi percorre quotidianamente.

Non escludiamo di collazionare una raccolta di quanto sta venendo fuori. Nel frattempo possiamo assicurare che oggi andando alle Poste e percorrendo Via Albricci ci soffermeremo ad individuare e leggere queste pillole di saggezza apposte sul tufo di casa dell’amico Antonio.

Allegato

Leggi tutto: Mesagne e la pazienza di Giobbe.

Un'altra iscrizione rinvenuta da Nuccio Pasimeni ed Angelo d'Alonzo

Un'altra interessante iscrizione è stata rinvenuta da Nuccio Pasimeni ed Angelo d'Alonzo. Si trova in Via Geofilo ed è stata fotografata. Inoltre la scritta, pur non sapendo chi l'abbia scolpita è stata rintracciata in un classico latino. Un grazie particolare ai nostri amici ricercatori. Ci fanno conoscere una Mesagne alla portata di tutti e totalmente sconosciuta.

Leggi tutto: Un'altra iscrizione rinvenuta da...

Nuccio Pasimeni ed Angelo d'Alonzo ci segnalano un graffito.

Pensavo di conoscere Mesagne, in tutte le sue caratteristiche ma ogni volta che mi incontro con Nuccio Pasimeni scopro delle cose nuove e interessanti. Al momento l'amico Nuccio con Angelo d'Alonzo girovagando per Mesagne vanno raccogliendo altre scritte su pareti antiche e simboli che pochi mesagnesi, me compreso, conoscono e le collazionano con quelle che hanno in archivio.

Ieri mattina, mi è stato consegnata un altra “chicca”, con un graffito posto su un palazzo storico della città che ovviamente pubblichiamo in formato pdf.

Resta inteso che chiunque avesse difficoltà per scaricare l'articolo, considerato che dal punto di vista informatico è molto pesante, può venire a copiarselo in redazione, con semplice appuntamento telefonando al 329 8247875. 

Pino Giordano

Allegato  

Leggi tutto: Nuccio Pasimeni ed Angelo d'Alonzo ci...

Iscrizioni su abitazioni mesagnesi (di Nuccio Pasimeni e Angelo d'Alonzo)

Abbiamo oggi la possibilità di frugare tra le vecchie carte di Nuccio Pasimeni e pubblichiamo alcune iscrizioni rilevate da abitazioni mesagnesi, in particolare quelle a ridosso di Porta Grande.

Passiamo molte volte da quelle parti ma la nostra attenzione non si era mai soffermata su tali documenti murari.

I contributi sono stati firmati da Nuccio Pasimeni ed Angelo d’Alonzo e vengo allegati in pdf.

Allegato 1

Allegato 2

Leggi tutto: Iscrizioni su abitazioni mesagnesi (di...

Un contributo di Pasimeni su un'iscrizione

Riceviamo e pubblichiamo volentieri in allegato un contributo di Antonio Pasimeni relativo ad una iscrizione apposta su di una lapide appena sopra l'ingresso della Società Operaia.
Il tutto viene dato in formato pdf.

Leggi tutto: Un contributo di Pasimeni su...

L’ Aparu (di Nuccio Pasimeni)

Con il termine “Apàru”, oggi a Mesagne si intende un podere delimitato da un muro di cinta al cui interno sono piantati esclusivamente agrumi.

Però con tale termine non si indica solo ciò.

G.Rohlfs nel suo ‘VOCABOLARIO dei dialetti salentini ‘ (Congedo ed., Galatina, Vol.I,1976,) a pag.49 con tale termine indica un: “Alveare, Apiàro” che si compone di cassette di tufo, come si può vedere dalla allegata figura.

Quindi se ne deduce che negli agrumeti (recintati per motivi di sicurezza) si produceva anche il Miele, in quanto le Api erano attratte dall’intenso profumo delle Zagare che fiorivano in Primavera.

Doveva essere attività antica e florida, quella di Mesagne, se ha indotto il prof. Anacleto Lupo a scrivere sulla Gazzetta del Mezzogiorno di Lunedì 26 novembre 1990 il seguente articolo che riproduciamo integralmente:

Leggi tutto: L’ Aparu (di Nuccio Pasimeni)

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.