On. Mariano: proposta di destinare la macchina Tac a San Pietro.

On. Mariano (PD): "TAC abbandonata a Mesagne: si intervenga immediatamente per rendere operativa la macchina destinandola al Melli di San Pietro Vernotico, dove in breve tempo può essere messa in funzione e si faccia chiarezza sulle responsabilità di questo spreco di risorse".  “La vicenda relativa all’apparecchio TAC, depositato e dimenticato per anni, presso l'ospedale di Mesagne, rappresenta un inaccettabile spreco di risorse pubbliche. Come è stato documentato e denunciato dagli inviati di ‘Striscia la notizia’, infatti, la Tac, consegnata alla struttura il 5 settembre 2011, è rimasta da quel giorno abbandonata in un sottoscala.  

Una dimostrazione di plateale inefficienza, di superficialità e di mancanza di controlli della quale, ancora una volta, pagano il prezzo i cittadini della nostra provincia. Le cronache, purtroppo, in questi anno ci hanno reso nota una condizione complessiva di degrado e diffusa illegalità, che per lunghissimo tempo ha soffocato la sanità brindisina.

Su molti e gravissimi fatti ora indaga la procura e mi risulta che anche su questo ennesimo episodio siano in corso indagini, certamente interne, e probabilmente anche esterne. Il nostro auspicio è che venga fatta al più presto chiarezza sulle responsabilità di questa scandalosa inefficienza poichè si tratta di un inammissibile spreco di soldi dei cittadini, ai quali peraltro, in un clima di spending review, si chiede sempre più spesso di fare enormi sacrifici.

Leggi tutto: On. Mariano: proposta di destinare la...

In provincia di Brindisi sono 35mila le persone con diabete

In provincia di Brindisi si stima che 27.000 persone (il 6,7%) sappiano di avere il diabete, probabilmente altre 8.866 (2%) ancora non lo sanno.

Il loro numero è destinato ad aumentare perché in provincia di Brindisi:
• 4,4 maschi su 10 sono sovrappeso e 1,5 su 10 obesi
• 3,1 femmine su 10 sono sovrappeso e 1,3 su 10 sono obese
• 5,4 persone su 10 affermano di non svolgere mai attività sportiva.

Le persone con diabete sono impegnate ogni giorno a tenere sotto controllo la glicemia, scegliendo una alimentazione sana, facendo esercizio fisico, prendendo i farmaci prescritti e controllando la glicemia quando richiesto.

Leggi tutto: In provincia di Brindisi sono 35mila...

Inaugurazione nuovo Anno Accademico dei Corsi di Laurea del Polo Universitario ASL BR

Come di consueto, anche quest’anno si procederà, alla presenza delle Autorità Accademiche e Locali, all’inaugurazione del nuovo Anno Accademico 2014-2015 dei Corsi di Laurea in Fisioterapia ed Infermieristica della Facoltà di Medicina e Chirurgia  - Università degli Studi di Bari -  sede di Brindisi.

La cerimonia avrà luogo mercoledì 12 novembre prossimo alle ore 17.00 presso l’Aula Magna del Polo Universitario sito nell’ex-Ospedale ‘Di Summa’,struttura che attualmente, oltre ai corsi di Laurea Sanitari,  è tornata ad ospitare tuttii Corsi di  Laurea dell’Università di Bari ancora esistenti nella nostra città  (compresi il Corso di Laurea in Economia Aziendale nonché le  ultime classi del Corso di Laurea in Informatica).

Presiederà la serata il  Prof. Donato Vittore, Coordinatore  Universitario dei Corsi di Laurea nelle Professioni Sanitarie per la sede di Brindisi, insieme al Prof. Vittorio Valerio, Presidente Onorario del Polo Universitario ASL BR .

Leggi tutto: Inaugurazione nuovo Anno Accademico...

La Asl avvia la prima edizione del Seminario di studi sulla "legge anti-corruzione" 190/2012.

La legge n. 190/2012 recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, individua nella formazione del personale uno dei più rilevanti strumenti gestionali di contrasto alla corruzione. La Direzione Generale della ASL BR, con l’adozione del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione 2014-2015-2016, ha previsto per i dipendenti dell’Azienda “meccanismi di formazione idonei a prevenire il rischio di corruzione”.

L’Ufficio Formazione e l’Ufficio del Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e Trasparenza della ASL BR hanno così organizzato la prima edizione di livello specifico del Seminario di Studi dal titolo “Legge Anti-corruzione 190/2012”. L’evento si tiene in data 28 ottobre 2014, dalle ore 8.30 alle 17.30, presso l’Aula Magna del Polo Universitario di Brindisi, sito in Piazza A. Di Summa.

Leggi tutto: La Asl avvia la prima edizione del...

Asl di Brindisi: nessun caso sospetto di Ebola a Brindisi. Il comunicato ufficiale.

In merito ad un articolo di stampa pubblicato su una testata locale il 17 ottobre 2014 circa “un caso sospetto di Ebola a Brindisi”, la Direzione della ASL BR comunica che  in data 14 ottobre u.s. una bambina di provenienza Siriana è stata accompagnata dai sanitari del 118 per riferita presenza di stato febbrile nei giorni precedenti;  il prelievo degli esami di laboratorio in urgenza non dava valori patologici e la bambina, in buone condizioni generali, è stata solo idratata ed è stata sempre apiretica. La paziente è stata dimessa in data 16.10.2014.

Con queste precisazioni la ASL BR intende smentire le notizie di stampa e, al fine di evitare inutili allarmismi, assicurare la cittadinanza sulla inesistenza di casi sospetti di contagio da virus Ebola nel territorio.

Leggi tutto: Asl di Brindisi: nessun caso sospetto...

Sanità: Romano, Mai più incarichi a dirigenti in quiescenza

"In sintonia con la normativa nazionale in fase di approvazione, ma con un salto in avanti nei tempi, la Regione Puglia mette un freno all'attribuzione degli incarichi che fino ad oggi era possibile attribuire a dirigenti in quiescenza".

Lo annuncia il capogruppo del Pd alla Regione Puglia, Pino Romano, commentando l'emendamento, approvato oggi  all'unanimità dall'Aula, alla legge regionale sui Servizi sanitari e sociali.

Per Romano, si tratta di un "passo in avanti verso quella riforma della Pubblica amministrazione messa in atto dal governo nazionale". "In questa maniera - rileva - favoriremo l'ingresso nel mercato del lavoro di giovani leve, sempre più preparate e pronte a guidare la pubblica amministrazione". "Una macchina che cambia i sui meccanismi e li rende sempre più moderni - conclude Romano - ha bisogno di persone in grado di correre al passo coi tempi". 

Tale normativa coinvolge anche la Asl di Brindisi dove il dirigente attuale dott.ssa Paola Ciannamea diventa incompatibile con la carica che al momento gestisce.

Leggi tutto: Sanità: Romano, Mai più incarichi a...

L’Asl Brindisi cerca cinque medici per l’unità di cardiologia

L’Azienda Sanitaria Locale ASL di Brindisi ha indetto un concorso pubblico per la copertura di due posti di dirigente medico della disciplina di cardiologia da assegnare all’attività di cardiologia interventistica ed ha riaperto i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di dirigente medico della disciplina di cardiologia – indetto con deliberazione n. 444 del 10.02.2010 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4^ Serie Speciale, n. 27 del 06.04.2010.
Gli avvisi dei concorsi, che prevedono il vaglio dei titoli e tre prove di esami (scritta, pratica ed orale), sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale 4^ Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.47 del 17-6-2014. Per la partecipazione, quindi, c’è tempo fino al 17 Luglio.

Il testo integrale dei bandi sono riportati sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 69 del 29 maggio 2014.

Le operazioni di sorteggio dei componenti la commissione esaminatrice avranno luogo il giorno 15.07.2014, alle ore 10,00, presso la sede della Direzione Generale Aziendale – sala riunioni -sita in Brindisi alla via Napoli n. 8.

Leggi tutto: L’Asl Brindisi cerca cinque medici per...

Dialisi anche in vacanza nel centro di Fasano.

Nei mesi di luglio ed agosto i pazienti emodializzati, provenienti dalle più svariate parti di Italia ed in vacanza nella provincia brindisina, troveranno ospitalità presso le strutture dialitiche della ASL di Brindisi.

Il progetto “Dialisi-Vacanza” è stato specificatamente allestito dall’Unità Operativa Complessa di Nefrologia e Dialisi di Brindisi, diretta dal Dr. Gianfranco Manisco, con il sostegno e le autorizzazioni del Direttore Generale ASL BR Dott.ssa Paola Ciannamea, allo scopo di venire incontro alle necessità degli interessati.

A partire dal 2 luglio 2014, nei giorni dispari della settimana, è stato attivato un turno pomeridiano di dialisi presso il Centro Dialisi dell’Ospedale di Fasano, interamente dedicato ai vacanzieri ed in grado di accogliere tutti coloro (circa una ventina di pazienti) che, a far tempo dal gennaio scorso avevano inoltrato specifica richiesta di ospitalità alla ASL, con l’indicazione del periodo di vacanza prescelto.

La scelta del Centro Dialisi di Fasano, oltre che dalle rinnovate potenzialità derivanti dalla recente ristrutturazione del Centro, è stata dettata dalla forte concentrazione delle richieste, riguardo alla sede di vacanza, da parte degli ospiti, di siti posti lungo le coste del litorale brindisino, con particolare predilezione del tratto posto a nord di Brindisi e ricompreso nei territori di pertinenza delle città di Ostuni e di Fasano.

Leggi tutto: Dialisi anche in vacanza nel centro di...

Appuntamenti per la prevenzione in Provincia di Brindisi dello sportello diffuso pro-tiroide “iodioinforma 2014”

Nuovo numero telefonico per le prenotazioni gratuite “389-3128070 “.

L’Azienda Sanitaria Locale di Brindisi specifica che per fruire delle prestazioni gratuite per la prevenzione dei disordini da carenza iodica, inerenti le iniziative e interventi di sensibilizzazione programmate per il miglioramento della salute pubblica dei cittadini, è necessaria la prenotazione telefonica al nuovo numero 389-3128070 (dal lunedì al venerdì dalle ore 15,30 alle ore 18,30).

 

Comunicato Stampa a cura della Struttura di Informazione e Comunicazione Istituzionale della ASL BR.

Brindisi, 20.06.2014

IL DIRIGENTE S.I.C.I.

Dott.ssa Giuseppina Scarano

Leggi tutto: Appuntamenti per la prevenzione in...

Malati di tumore a Brindisi: presentato un esposto alla Procura della Repubblica”

Lunedì 16 giugno alle ore 11 presso lo studio legale dell’avvocato Giovanni Brigante (via Marco Pacuvio, 23 a Brindisi) si terrà una conferenza stampa per illustrare i contenuti di un esposto depositato presso la Procura della Repubblica di Brindisi a firma di alcuni cittadini brindisini affetti da cancro dell’apparato linfoematopoietico o di genitori che hanno visto morire i propri figli di questa malattia.

 

Saranno raccontate le loro storie, i loro drammi, ma soprattutto la loro battaglia. Un esposto in cui si cerca di evidenziare circostante comuni che porterebbero a dimostrare la casualità tra la malattia e la presenza di alcuni insediamenti industriali. Un dettagliato esposto con dati e studi in particolar modo in riferimento al Petrolchimico di Brindisi.

 

Alla conferenza stampa saranno presenti i protagonisti delle diverse storie, il medico radiologo dell’ospedale Perrino di Brindisi Maurizio Portaluri e l’avvocato Giovanni Brigante che ha redatto l’esposto ma anche lui affetto da questo patologia.

 

 

 

 

 

Cordiali saluti

 

Brindisi14 giugno ’14

 

Info 347/8530897

 

 

 

 

 



 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.