Dg scaduti, Forza Italia: “La Puglia non può aspettare. Serve un corretto governo del sistema sanitario”.

I direttori delle Asl scaduti e improrogabili continuano invece ad operare in maniera incomprensibile facendo un uso spregiudicato delle istituzioni”. È il presidente del Gruppo Forza Italia che in una conferenza stampa ha denunciato l’esistenza di una condizione di illegittimità nelle Asl pugliesi.

“È incredibile che nella Puglia promessa come <migliore> - ha continuato Zullo -  abbiano continuato ad operare direttori generali che, come abbiamo appreso da poco, hanno avuto  anche valutazioni negative di metà mandato”.

Quindi, secondo il centrodestra, la sanità è governata da direttori generali “dichiaratamente incompetenti, oltre che ormai fuori tempo massimo”.

Secondo Zullo si continuano a produrre atti illegittimi e non di ordinaria amministrazione “come a Bari, per esempio, sono stati prodotti  atti di nomina e di espletamento di procedure selettive per posti chiave nella gestione dell’azienda”. “Lo scopo, secondo noi – ha detto Zullo -  è quello di continuare a gestire (in modo clientelare) le aziende dall’esterno”.

Leggi tutto: Dg scaduti, Forza Italia: “La Puglia...

Asl: costituito il nucleo dei consiglieri di fiducia a tutel dei dipendenti

ASL logoL’ASL di Brindisi continua la azione di tutela nei confronti dei suoi lavoratori e rafforza la prevenzione di ogni forma di malessere lavorativo. Dopo la costituzione del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione di chi lavora e contro ogni forma di discriminazione (CUG), e l’adozione del Codice di Condotta, ha provveduto a collocare l’ultimo tassello mancante: la nomina del Consigliere di Fiducia .

Al Consigliere di Fiducia è, quindi, affidato il compito di svolgere attività di consulenza ed assistenza a favore di coloro che a lui si rivolgono, lamentando comportamenti lesivi della loro dignità e della libertà personale nell’ambiente di lavoro. Questa figura, pertanto, ha il compito di prevenire ogni forma di discriminazione e mobbing, di tutelare colui che opera nell’organizzazione, di promuovere il benessere lavorativo. 

Leggi tutto: Asl: costituito il nucleo dei...

Santa “Striscia La Notizia” ovvero la querelle della TAC.

E' pervenuta in Redazione una nota che volentieri pubblichiamo. Si tratta di un contributo per fare chiarezza sulla questione Tac che si è verificata a Mesagne in questi ultimi giorni. Abbiamo rispettato la volontà del nostro interlocutore firmando l'articolo con quanto si legge alla fine.

Come era ovvio Fabio e Mingo hanno ottenuto il loro scopo: fitto si è sollevato il polverone sullo scandalo “TAC dimenticata”.

Come sempre, però, tra la polvere si gettano in tanti, probabilmente troppi e, d'improvviso, sono spuntati numerosi esperti pronti a pontificare anche su argomenti squisitamente tecnici.

Sarà il caso di segnalare qualche dubbio nella ridda di quanto letto e sentito.

Per cominciare le “Strategiche imprecisioni”, il grande imballo contenente le parti più ingombranti della TAC in questione non è dimenticato in un sottoscala come si è detto, ma fa bella mostra di se in quello che per quasi un secolo è stato l'atrio d'ingresso del S. Camillo di Mesagne e pertanto risulta a dir poco inappropriato parlare di DIMENTICANZE.

Leggi tutto: Santa “Striscia La Notizia” ovvero la...

Interruzione temporanea del servizio prenotazioni-uffici cassa.

Si informa l’utenza che venerdì 14 novembre, a partire dalle ore 12.00, il Servizio CUP (Call Center, Farmacie, Sportelli Prenotazioni e Sportelli Cassa e) sarà temporaneamente sospeso. Il pagamento di prestazioni già prenotate e da erogarsi dopo le ore 12.00 può essere effettuato con il rilascio di ricevuta provvisoria.

L’interruzione del Servizio è resa necessaria dalle operazioni di aggiornamento del software che predispone il sistema all’attivazione delle funzionalità per la ricetta “dematerializzata”, la nuova modalità elettronica per la prescrizione di farmaci, visite ed esami specialistici, così come previsto dalla deliberazione di Giunta regionale n. 1391 del 27 giugno 2014.

Leggi tutto: Interruzione temporanea del servizio...

Asl: sabato incontro su “il paziente autore di reato”

Sabato 29 novembre 2014 dalle ore 8.00 alle 17.00, presso l’Aula Magna del Polo Universitario ASL BR sito nell’ex Ospedale Di Summa a Brindisi, si svolgerà l’evento formativo “Il paziente autore di reato – Problematiche e strategie di gestione nell’epoca della chiusura degli OPG”, organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Sanitaria Locale.

L’evento, gratuito e con crediti ECM per 100 partecipanti + 30 uditori, è rivolto ad operatori del Dipartimento di Salute Mentale e delle Strutture Riabilitative psichiatriche pubbliche e del privato sociale. L’iscrizione è obbligatoria.

Il confronto e la collaborazione tra Psichiatria e Giustizia, in riferimento ai pazienti con disturbi psichici autori di reato, porta con sé da anni la complessità della gestione e integrazione di aspetti medico-legali e terapeutici. Il rapporto tra questi aspetti, nonostante l’evolversi delle conoscenze scientifiche e il progredire delle condizioni socio-culturali della società, è ancora caratterizzato da numerose contraddizioni, diverse interpretazioni e interrogativi.

Leggi tutto: Asl: sabato incontro su “il paziente...

On. Mariano: proposta di destinare la macchina Tac a San Pietro.

On. Mariano (PD): "TAC abbandonata a Mesagne: si intervenga immediatamente per rendere operativa la macchina destinandola al Melli di San Pietro Vernotico, dove in breve tempo può essere messa in funzione e si faccia chiarezza sulle responsabilità di questo spreco di risorse".  “La vicenda relativa all’apparecchio TAC, depositato e dimenticato per anni, presso l'ospedale di Mesagne, rappresenta un inaccettabile spreco di risorse pubbliche. Come è stato documentato e denunciato dagli inviati di ‘Striscia la notizia’, infatti, la Tac, consegnata alla struttura il 5 settembre 2011, è rimasta da quel giorno abbandonata in un sottoscala.  

Una dimostrazione di plateale inefficienza, di superficialità e di mancanza di controlli della quale, ancora una volta, pagano il prezzo i cittadini della nostra provincia. Le cronache, purtroppo, in questi anno ci hanno reso nota una condizione complessiva di degrado e diffusa illegalità, che per lunghissimo tempo ha soffocato la sanità brindisina.

Su molti e gravissimi fatti ora indaga la procura e mi risulta che anche su questo ennesimo episodio siano in corso indagini, certamente interne, e probabilmente anche esterne. Il nostro auspicio è che venga fatta al più presto chiarezza sulle responsabilità di questa scandalosa inefficienza poichè si tratta di un inammissibile spreco di soldi dei cittadini, ai quali peraltro, in un clima di spending review, si chiede sempre più spesso di fare enormi sacrifici.

Leggi tutto: On. Mariano: proposta di destinare la...

In provincia di Brindisi sono 35mila le persone con diabete

In provincia di Brindisi si stima che 27.000 persone (il 6,7%) sappiano di avere il diabete, probabilmente altre 8.866 (2%) ancora non lo sanno.

Il loro numero è destinato ad aumentare perché in provincia di Brindisi:
• 4,4 maschi su 10 sono sovrappeso e 1,5 su 10 obesi
• 3,1 femmine su 10 sono sovrappeso e 1,3 su 10 sono obese
• 5,4 persone su 10 affermano di non svolgere mai attività sportiva.

Le persone con diabete sono impegnate ogni giorno a tenere sotto controllo la glicemia, scegliendo una alimentazione sana, facendo esercizio fisico, prendendo i farmaci prescritti e controllando la glicemia quando richiesto.

Leggi tutto: In provincia di Brindisi sono 35mila...

Inaugurazione nuovo Anno Accademico dei Corsi di Laurea del Polo Universitario ASL BR

Come di consueto, anche quest’anno si procederà, alla presenza delle Autorità Accademiche e Locali, all’inaugurazione del nuovo Anno Accademico 2014-2015 dei Corsi di Laurea in Fisioterapia ed Infermieristica della Facoltà di Medicina e Chirurgia  - Università degli Studi di Bari -  sede di Brindisi.

La cerimonia avrà luogo mercoledì 12 novembre prossimo alle ore 17.00 presso l’Aula Magna del Polo Universitario sito nell’ex-Ospedale ‘Di Summa’,struttura che attualmente, oltre ai corsi di Laurea Sanitari,  è tornata ad ospitare tuttii Corsi di  Laurea dell’Università di Bari ancora esistenti nella nostra città  (compresi il Corso di Laurea in Economia Aziendale nonché le  ultime classi del Corso di Laurea in Informatica).

Presiederà la serata il  Prof. Donato Vittore, Coordinatore  Universitario dei Corsi di Laurea nelle Professioni Sanitarie per la sede di Brindisi, insieme al Prof. Vittorio Valerio, Presidente Onorario del Polo Universitario ASL BR .

Leggi tutto: Inaugurazione nuovo Anno Accademico...

La Asl avvia la prima edizione del Seminario di studi sulla "legge anti-corruzione" 190/2012.

La legge n. 190/2012 recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, individua nella formazione del personale uno dei più rilevanti strumenti gestionali di contrasto alla corruzione. La Direzione Generale della ASL BR, con l’adozione del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione 2014-2015-2016, ha previsto per i dipendenti dell’Azienda “meccanismi di formazione idonei a prevenire il rischio di corruzione”.

L’Ufficio Formazione e l’Ufficio del Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e Trasparenza della ASL BR hanno così organizzato la prima edizione di livello specifico del Seminario di Studi dal titolo “Legge Anti-corruzione 190/2012”. L’evento si tiene in data 28 ottobre 2014, dalle ore 8.30 alle 17.30, presso l’Aula Magna del Polo Universitario di Brindisi, sito in Piazza A. Di Summa.

Leggi tutto: La Asl avvia la prima edizione del...

Asl di Brindisi: nessun caso sospetto di Ebola a Brindisi. Il comunicato ufficiale.

In merito ad un articolo di stampa pubblicato su una testata locale il 17 ottobre 2014 circa “un caso sospetto di Ebola a Brindisi”, la Direzione della ASL BR comunica che  in data 14 ottobre u.s. una bambina di provenienza Siriana è stata accompagnata dai sanitari del 118 per riferita presenza di stato febbrile nei giorni precedenti;  il prelievo degli esami di laboratorio in urgenza non dava valori patologici e la bambina, in buone condizioni generali, è stata solo idratata ed è stata sempre apiretica. La paziente è stata dimessa in data 16.10.2014.

Con queste precisazioni la ASL BR intende smentire le notizie di stampa e, al fine di evitare inutili allarmismi, assicurare la cittadinanza sulla inesistenza di casi sospetti di contagio da virus Ebola nel territorio.

Leggi tutto: Asl di Brindisi: nessun caso sospetto...

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.