Inas e Cisl: protesta contro i tagli ai Patronati.

L’Inas con il supporto della Cisl, sta organizzando in tutta Italia una campagna di sensibilizzazione sui servizi offerti dagli Enti di Patronato (14 milioni gli assistiti nel solo 2013, di cui 4 milioni dall’Inas Cisl) e contro le ipotesi dei tagli del Governo – con la scusa di ridurre gli sprechi – ai fondi specifici.

Fondi che, però, sono finanziati per 1/3 del costo complessivo dai lavoratori con lo 0,226% dei contributi previdenziali, allo scopo di assicurare tutele fondamentali previste dalla Costituzione italiana anche a chi non potrebbe permettersele.
“Detti tagli, qualora realizzati, colpirebbero unicamente le tutele dei cittadini le cui prestazioni, di fatto, sarebbero fatte pagare mentre oggi vengono erogate gratuitamente e con un risparmio per la Pubblica Amministrazione di circa 600 milioni di euro l’anno” sottolineano congiuntamente Daniela Fumarola, Segretario generale della Cisl Taranto Brindisi ed i responsabili dell’Inas di Taranto, Salvatore Di Noi e dell’Inas di Brindisi Saverio Petragallo, segnalando inoltre che “l’Inps, per esempio, anche a causa della riduzione di proprio personale ha chiuso sportelli ed ha affidato la gestione delle domande ad un sistema telematico, dalle procedure estremamente complesse e spesso incomprensibili di fronte alle quali senza il supporto degli Enti di Patronato il cittadino si sarebbe ritrovato da solo.”

Leggi tutto: Inas e Cisl: protesta contro i tagli...

La Cgil compie 110 anni e li celebra nel ricordo di Antonio Somma.

La Camera del Lavoro della CGIL di Brindisi compie centodieci anni. Un traguardo importante, occasione da celebrare all’insegna della memoria, per ripercorrere più di un secolo di storia sindacale  radicata nella storia politica, economica e sociale della terra brindisina. La prima iniziativa in programma è la tavola rotonda organizzata per mercoledì prossimo, 11 giugno, con inizio alle ore 16,30, presso la sala del Museo Ribezzo, in piazza Duomo,  in cui  si parlerà di storia sindacale attraverso gli occhi e la memoria di Antonio Somma, puntualmente ripresi nel libro-intervista di Alessandro Rodia “ La storia di un protagonista del sud Antonio Somma”.

Il testo ricostruisce fatti ed eventi importanti della storia contemporanea di un’area della Puglia, , che sono uno spaccato tipico delle criticità economiche, delle tensioni politiche e della dilagante disoccupazione che hanno alimentato l’impegno e le battaglie sindacali del dopoguerra,  non solo nell’area del brindisino, ma in Puglia e in gran parte del Sud d’Italia.

Leggi tutto: La Cgil compie 110 anni e li celebra...

Uil: chiuso il XVI congresso provinciale. Il documento finale.

Il 30 e 31 maggio 2014, presso “TENUTA MORENO” si è svolto il XVI Congresso territoriale della UIL di Brindisi alla presenza del Segretario confederale nazionale Paolo Carcassi, del Segretario generale nazionale UIL Pensionati Romano Bellissima e del Segretario della U.R. UIL di Puglia e di Bari Aldo Pugliese.

La relazione introduttiva del Segretario generale territoriale UIL Antonio Licchello, approfondita dagli interventi dei delegati, da quello del Segretario confederale nazionale Paolo Carcassi e dalle conclusioni di Romano Bellissima è stata condivisa ed approvata da tutti i partecipanti.
I temi trattati dal Segretario Licchello, sulla base delle tesi proposte dalla Confederazione nazionale, hanno riguardato il complesso momento attuale, la crisi che attanaglia l’Italia, il Sud e la nostra provincia con situazioni di criticità ancora irrisolte.

Leggi tutto: Uil: chiuso il XVI congresso...

Uilp: tasse per i cittadini e le imprese.

In queste settimane la Uil pensionati di Brindisi insieme alle altre sigle di categoria provinciali ha incontrato i sindaci di alcuni comuni del territorio brindisino. La Uil pensionati ha esposto la sua posizione sull’Imposta unica Comunale e sull’addizionale IRPEF. “Queste tasse”, secondo il nostro sindacato, “devono essere rimodulate, ridotte e applicate in base al reddito del cittadino e in protezione delle famiglie più fragili”.

I pensionati sono quelli che stanno peggio e che pagano le tasse in modo trasparente e verificabile.  La logica dovrebbe essere quella della riduzione delle tasse sulle pensioni. In Italia la tassazione media sui trattamenti delle pensioni è del 24% (e quasi il doppio rispetto alla media OCSE, che è del 12.7%).

Leggi tutto: Uilp: tasse per i cittadini e le...

Cisl: Convegno su concertazione e ricerca di equità.

“Concertazione sociale e ricerca di equità” è il tema del Seminario di studi programmato dalla Cisl Taranto Brindisi per domani mercoledì 21 maggio p.v. con inizio alle ore 9.00, presso la Sede Cisl – Sala “Angelo Landella” 1° piano – in via Palmiro Togliatti, n. 78 a Brindisi.


L’assenza di concertazione con le OO.SS., da parte degli ultimi Governi, ha creato una situazione di iniquità profonda a danno delle fasce socialmente più deboli della popolazione, determinando una crescita ormai esponenziale delle povertà nel Paese.


Tale fenomeno è in parte mitigato dalla concertazione in materia di welfare sia a livello regionale (Piani per la salute, Piani per le politiche sociali,ecc.), sia a livello territoriale (Piani Sociali di Zona, confronti concertativi con le Asl, confronti comunali sui bilanci).


Per la Cisl Taranto Brindisi occorre, dunque, attrezzare di più e meglio il proprio Gruppo dirigente per la concertazione e il Seminario di studi di domani sarà un primo momento formativo cui farne seguire altri specifici a livello di singole Federazioni di categoria.

Leggi tutto: Cisl: Convegno su concertazione e...

Filctem Cgil sul polo energetico brindisino

L’ENEL Produzione ha assunto 30 giovani tecnici per la Centrale di Cerano, altri 12 in Infrastrutture e Reti, (8 in Aprile, ulteriori 4 dal prossimo mese di Giugno), buone notizie quindi, per il territorio, che il Gruppo ENEL potrebbe rendere anche migliori continuando con nuove assunzioni per il Centro Ricerca, confermando, così, il rilancio e il consolidamento della struttura.

Brindisi, inoltre, per la presenza del più importante sito produttivo del parco generazione ENEL può diventare il luogo ideale dove sperimentare l’accordo sottoscritto per l’alternanza scuola lavoro.

Tutto ciò, però, non basta. Nonostante i vari istituti tecnici esistenti in provincia, e le sedi e i poli universitari in Regione, tanti giovani, terminato il corso di studi, rischiano di trovarsi  senza futuro occupazionale. Infatti, anche se 42 giovani sono stati appena assunti da ENEL, non possiamo non considerare che restano in attesa di prospettive gli altri 800 giovani meritevoli di futuro che avevano partecipato alle selezioni e le altre migliaia di inoccupati che alla fine decidono di andare via da Brindisi.

Leggi tutto: Filctem Cgil sul polo energetico...

Calcolo pensioni errate: allarme della Cisl Puglia e Basilicata.

Sono quattromilioni le prestazioni pensionistiche, collegate ai contributi versati, erogate dall’INPS, che si presumono con calcoli errati, sul totale di 16 milioni di pensioni in godimento. Nel recente incontro della Federazione Interregionale dei Pensionati della Cisl – Puglia Basilicata, con la direzione regionale dell’INAS-CISL, è stato fatto il punto della situazione e stabilito l’itinerario operativo per consentire ai pensionati di verificare l’esattezza o meno del trattamento mensile.

Il diritto alla giusta pensione è sancito dalla Costituzione – afferma Emanuele Castrignanò, Segretario Generale della FNP-CISL – Puglia Basilicata, in un comunicato-stampa – Ma c’è il rischio che la possibilità ad ottenere il ricalcolo, superati i tre anni dalla liquidazione della pensione, venga cancellata, per cui – continua Castrignanò – consigliamo coloro che sono andati in pensione dopo il 6 luglio 2011 di attivarsi per la verifica del trattamento pensionistico.

Leggi tutto: Calcolo pensioni errate: allarme della...

Uilp: con il governo Renzi molto da "fare" e da "rifare".

In questi giorni vi è un “straparlare” da parte del primo ministro Matteo Renzi e dei suoi ministri, che tutti noi ascoltiamo, leggiamo con piacere e forse anche ci crediamo. Sembra per noi della Uil pensionati di Brindisi che siano finite tutte le involuzioni sociali, provocate dai malgoverni di questi ultimi anni e questo giova a discostarci dal pessimismo che è in Noi. Alcune riforme in atto hanno assunto carattere strutturale; altre hanno bisogno, invece, di valenze correttive ed infine, molte “da fare” e “da rifare” .

Sono notizie veritiere, forse false, semplici allusioni, verità nascoste o promesse non compromettenti in vista della campagna elettorale europea? Occorre per la Uil pensionati che torni il sereno in un’Italia che ha bisogno di essere autorevole e combattiva. Serve volontà politica verso un nuovo patto sociale, dando valenza etica e servizi al cittadino.

Sono impensabili nel XXI secolo avere diseguaglianze sociali. I pensionati chiedono equità, sicurezza, lavoro e trasparenza. La crisi accentua le diseguaglianze: il 50% della ricchezza è nelle mani del 10% della popolazione.

Leggi tutto: Uilp: con il governo Renzi molto da...

Cgil Brindisi partecipa iniziativa Anpi del 25 aprile.

La Cgil di Brindisi parteciperà alla giornata di celebrazioni per il 25 aprile organizzata dalle Autorità e dall’ANPI di Brindisi. E’ importante essere in tanti a rendere omaggio ai nostri caduti della Resistenza, ai brindisini che verranno ricordati quest’anno: DE TOMMASO Orlando, GIGANTE Antonio Vincenzo, GASCO Giovanni Mario, AYROLDI Antonio, FAGGIANO Pompilio, medaglie d’oro e d’argento al valor militare, che con il loro sacrificio hanno contribuito a conquistare la pace e la libertà. Nostri conterranei di cui poco, purtroppo, finora sapevamo, ma grazie al lavoro certosino dell’ANPI e alla ricerca documentale fatta ultimamente dall’ Archivio di Stato abbiamo recuperato pezzi importanti della nostra storia di resistenza e potremo, quindi, degnamente commemorare dei protagonisti dell’antifascismo e antinazismo.

Leggi tutto: Cgil Brindisi partecipa iniziativa...

il 25 aprile per la Cgil Spi.

La fine del ventennio fascista, dell'occupazione tedesca del suolo italiano e, dunque, della immane tragedia della seconda guerra mondiale sono insieme simboleggiate dalla Festa della Liberazione, ricorrenza fissata per il 25 aprile di ogni anno. La Liberazione ha restituito all'Italia la Democrazia e la Libertà ed Esse hanno prodotto uno straordinario libro delle regole chiamato Costituzione Repubblicana. All'art. 1 questo libro recita: "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro,..." e il primo maggio di ogni anno si celebra la Festa del Lavoro.

Quale migliore occasione può esserci per noi della Lega SPI CGIL di Brindisi Centro e S. Elia per connettere idealmente queste due celebrazioni, ancorché la seconda abbia radici più lontane, dando vita ad un incontro Anziani-Giovani su:"Liberazione, Costituzione, Lavoro"?

Leggi tutto: il 25 aprile per la Cgil Spi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.