Sabato colletta alimentare in provincia di Brindisi.

Sabato 29 Novembre si celebrerà in tutta Italia la 18^ Giornata della Colletta Alimentare, gesto di solidarietà che la Fondazione Banco Alimentare promuove ogni anno con l’obiettivo di sopperire alle tante richieste di generi di prima necessita alimentare ed affrontare le più diverse emergenze. Un gesto che mette al centro il bisogno dell’Uomo di «Condividere i bisogni per condividere il senso della vita», come recita lo slogan dell’evento di solidarietà più partecipato d’Italia.

In Italia sono 6 milioni le persone che soffrono di povertà. Nella scorsa edizione (2013) grazie alla generosità di oltre 5 milioni di donatori la Colletta ha raccolto 9.037 tonnellate di alimenti, coinvolgendo 135.000 volontari in 11.000 punti vendita.

Anche a Brindisi e provincia aumenta la povertà e sono tante le richieste di alimenti che arrivano alla Fondazione Banco Alimentare dalle più svariate associazioni o Enti caritatevoli. Per questo anche nel nostro territorio decine di volontari inviteranno in supermercati piccoli e grandi a «fare la spesa per chi ne ha bisogno».

Leggi tutto: Sabato colletta alimentare in...

Save Torre Guaceto: fervono i preparativi. Appuntamento Sabato 29 alle oe 16.00!

Fervono i preparativi per la manifestazione in difesa della Riserva naturale di Torre Guaceto e della legalità, in programma a Brindisi il prossimo sabato 29 novembre alle ore 16 (partenza da piazza Crispi, piazzale Stazione Fs). Mentre sempre più cittadini aderiscono attivamente alla lotta e si fanno avanti personaggi di spicco a supporto della causa, da parte delle istituzioni regionali e locali tutto tace.

Ad oggi, infatti il Forum dei comitati civici non ha ancora avuto l'opportunità di confrontarsi in un dialogo diretto con il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, o con l'Assessore alla Qualità del territorio Angela Barbanente, se non in occasioni casuali e fugaci. Ancora non si conoscono i responsabili dello scempio ai danni della natura e della società; le tempistiche di consegna del progetto di intervento provvisorio; quali e quanti danni ha già subito la Riserva e chi ne pagherà il conto, a parte la natura.

Leggi tutto: Save Torre Guaceto: fervono i...

Savetorreguaceto: due appuntamenti importanti.

Due appuntamenti in programma, sabato e domenica, a Brindisi e Carovigno, aspettando la manifestazione per Torre Guaceto in programma sabato 29 novembre a Brindisi. Il Forum dei Comitati Civici organizza due iniziative nel weekend, rivolte a sollecitare e mantenere viva l'attenzione sullo sfregio che si sta compiendo ai danni della natura e per dire ancora una volta “stop allo sversamento dei reflui nelle acque della riserva”. Domani, sabato 22 novembre alle ore 15, a punta del Serrone (Brindisi) si piantano gli Alberi di pace e controvento e domenica 23 alle ore 16, in piazza 'Nzegna (Carovigno) prende vita per bambini, ragazzi e famiglie, La Festa della Torre.

La prima iniziativa Alberi di pace e controvento, in programma sabato 22 a Punta del Serrone è un'azione coordinata dal Forum insieme alla cooperativa Thalassia per compiere un gesto emblematico in difesa dell'intera costa della provincia di Brindisi. Piantare gli alberi è un gesto emblematico che guarda al presente pensando al futuro: proprio Punta del Serrone è stata oggetto di un grosso incendio doloso che ha distrutto 35 metri del percorso nel parco naturale inaugurato di recente dall’amministrazione comunale di Brindisi nella zona di Punta Penne.

Leggi tutto: Savetorreguaceto: due appuntamenti...

Salute pubblica e Peacelink con l'UE: Brindisi è una bomba.

Brindisi è una bomba. Si può trovare nel suo ambiente ogni tipo di agente inquinante e l’impatto sulla popolazione è estremamente importante, come riportato nel Report BMC Pregnancy and Childbirth sulle malformazioni neonatali di bambini nati da madri che vivono a Brindisi.

 Nella discarica brindisina di Micorosa, ad esempio, sono stati trovati – ne ha dato informazione l’Espresso – importanti quantità di agenti inquinanti: cloruro di vinile in quantità di 7,7 milioni volte oltre il limite; 1,1 dicloretilene 198 milioni di volte superiori al limite; benzene 50.000 volte oltre il limite, diossina 40 volte oltre il limite“.

Queste considerazioni hanno portato Marco Alvisi (Salute Pubblica), Antonia Battaglia (Peacelink), Alessandro Marescotti (Presidente nazionale di Peacelink), Maurizio Portaluri (Oncologo nel Servizio Pubblico Nazionale) e Ornella Tarullo (Peacelink) a scrivere una lettera alla Commissione Europea per portare all’attenzione deil fatto che Brindisi sia sede di una serie di grandi impianti industriali, i cui effetti sulla popolazione sono critici e potenzialmente molto pericolosi.

Questo il testo integrale della lettera inviata:

Commissario Karmenu Vella
Commissario Europeo per l’Ambiente, gli Affari Marittimi e la Pesca

Leggi tutto: Salute pubblica e Peacelink con l'UE:...

Per Torre Guaceto il Forum dei comitati civici mantiene viva l'attenzione.

Il Forum dei Comitati Civici in difesa di Torre Guaceto mantiene viva l'attenzione sullo scempio che si sta compiendo ai danni delle riserva naturale e sui ritardi degli interventi, allargando la partecipazione ai sempre più numerosi cittadini, associazioni ed enti pubblici che supportano l'idea di dover difendere attivamente l'ambiente e il futuro del territorio.

Lo stop allo sversamento dei reflui nelle acque della riserva è l'unica soluzione. Per questo, per i prossimi giorni, sono state programmate tre iniziative di sensibilizzazione dal forte valore simbolico e sociale: la piantumazione di Alberi di pace e controvento a Punta del Serrone (Brindisi, sabato 22, ore 15); La Festa della Torre (Carovigno, Piazza 'Nzegna, domenica 23, ore 16); Save Torre Guaceto scende in piazza (Brindisi, sabato 29).

Leggi tutto: Per Torre Guaceto il Forum dei...

Comitato Mesagne per Torre Guaceto soddisfatto per o.d.g. del Comune di Mesagne.

Il Comitato Mesagne per Torre Guaceto esprime enorme soddisfazione per la presa di posizione del Comune di Mesagne.

Durante l’ultima assise comunale, infatti, il Consiglio ha approvato all’unanimità un ordine del giorno a difesa di Torre Guaceto. L’impegno preso riguarda l’azione che il Comune di Mesagne dovrebbe porre in atto per promuovere la nascita di una rete con i comuni limitrofi, per non abbassare la guardia sulla delicata questione ambientale.

Le iniziative, però, a sostegno di Torre Guaceto non si fermano qui. Il comitato #savetorreguaceto, infatti, sta promuovendo diverse iniziative che si svilupperanno nel corso dei prossimi giorni, perché quello di Torre Guaceto non diventi l’ennesimo caso di questione ambientale dimenticata del nostro territorio. Di seguito gli altri appuntamenti in programma per novembre: 

Leggi tutto: Comitato Mesagne per Torre Guaceto...

Sabato 15 e domenica 16 la XV mostra del Fungo a Mesagne

L’Associazione Micologica Bresadola Gruppo “Claudio Dipietrangelo”, per il 15 e 16 novembre 2014 ha organizzato la XV Mostra del Fungo, una manifestazione poco pubblicizzata nonostante abbia risonanza sia nel territorio comunale, sia in quello regionale.

Gli obiettivi dell'Associazione è quello di promuovere una cultura micologica naturalistica, sia per quanto attiene gli ecosistemi, sia per conoscere al meglio le varietà dei funghi e soprattutto per avvicinare sempre più appassionati alla conoscenza di un elemento, il fungo che potrebbe diventare un autentivo valore aggiunto del territorio..

 Programma mostra:

sabato 15 e domenica 16 novembre 2014 XV Mostra del Fungo presso lo Chalet della Villa Comunale di Mesagne (Br) Via Marconi.

Orari mostra sabato ore 17.00-21.00 - domenica ore 9.00-13.00 - 15.00-21.00.

Leggi tutto: Sabato 15 e domenica 16 la XV mostra...

Brindisi - per l'inquinamento basta parole: giustizia, conoscenza e soluzioni!

Il periodico riaccendersi di interesse per la conoscenza epidemiologica riguardo ai cittadini del SIN (Sito di interesse nazionale per le bonifiche) di Brindisi non può che essere considerato positivamente da quanti ritengono non più differibile l'approfondimento delle condizioni di salute della popolazione, sia per quel che riguarda le esposizioni del passato sia per le esposizioni attuali.

Sebbene si sia più volte sottolineato che l'analisi dei dati sanitari correnti permetterebbe di effettuare valutazioni immediate, corrette ed aggiornate sulla salute delle popolazioni, nulla si è concretamente fatto da parte delle istituzioni nazionali, regionali e locali.

Si deve evitare di incorrere in un facile errore, quello cioè di confondere

1  il piano dell'indagine epidemiologica, finalizzata all'analisi degli effetti in ambiente di vita;

Leggi tutto: Brindisi - per l'inquinamento basta...

Save Torre Guaceto: le prossime iniziative

Il 29 novembre 2014, a partire dalle ore 16, a Brindisi prenderà il via la manifestazione pubblica Save Torre Guaceto: tutti i cittadini scendono in piazza e invitano alla mobilitazione civica, artistica, poetica, studentesca, istituzionale, di legalità, di cultura, di azione e di pensiero per dichiarare con forza il proprio dissenso.

Le sorti della Riserva di Torre Guaceto sono appese a un filo d’acqua che dal 26 settembre sfocia nel cuore dell’Area Marina Protetta. Un filo d’acqua che pesa ben 5000 tonnellate al giorno di scarichi fognari provenienti da due comuni della Provincia di Brindisi. Uno filo d’acqua abnorme che non potrà far altro che gonfiarsi ulteriormente con le forti piogge della stagione autunnale. La Regione Puglia e l’Acquedotto Pugliese hanno autorizzato il depuratore di Carovigno allo scarico nel Canale Reale che sfocia nella zona Riserva di Torre Guaceto, unico pezzo rimasto incontaminato e trainante per l’economia, nel territorio brindisino.

Leggi tutto: Save Torre Guaceto: le prossime...

Salute pubblica ammessa come parte civile in un procedimento penale. Casamassima l'avvocato.

L’associazione “Salute Pubblica” ha ottenuto un nuovo, importante, riconoscimento della sua attività sul territorio in difesa dell’ambiente e della salute pubblica.

Il Giudice dell’udienza Preliminare presso il Tribunale di Lecce, infatti, all’udienza del 30 ottobre scorso, ha ammesso la costituzione di parte civile delle associazioni “Salute Pubblica” e del “Comitato Ambiente Sano” di Veglie nel contesto del procedimento penale iscritto presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce nei confronti della Oil Salento Srl e di un dipendente del Comune di Veglie per i reati di lottizzazione abusiva e di falso materiale ed ideologico commesso da pubblico ufficiale.

Il procedimento penale ha origine da una preliminare procedura amministrativa – avviata dalla società imputata per la realizzazione di uno stabilimento industriale - ed contestuale esposto  presentato da comitati e cittadini del Comune di Veglie contro la realizzazione dell’impianto industriale-commerciale per la lavorazione della sansa ritenuto ritenuto dannoso, insostenibile ed incompatibile con il territorio.

Leggi tutto: Salute pubblica ammessa come parte...

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy.